TORTA MERINGATA VANIGLIA E PISTACCHIO

Quando avanzano gli albumi la mia risposta preferita è : meringa italiana ed ecco che in una mezza mattinata si può dare vita ad una bellissima torta da servire per il pranzo della domenica. Abbiamo una base di sable’ alla vaniglia che ho realizzato con la vaniglia di Koro il mio shop online di fiducia, la stessa vaniglia l’ho utilizzata anche per la crema e poi abbiamo meringa all’italiana e granella di pistacchio che ho realizzato tritando i pistacchi sgusciati presi sempre sul sito di Koro. Vediamo la preparazione.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

ingredienti sable’ alla vaniglia

250 g farina 00
150 g burro in pomata
1 bacca vaniglia Koro
100 g zucchero a velo
45 g tuorli

ingredienti meringa all’italiana

37 g zucchero da schiumare con gli albumi
187 g zucchero per lo sciroppo
110 g di albumi
50 ml acqua per lo sciroppo

ingredienti crema pasticcera alla vaniglia

50 g tuorli
250 ml latte
3 cucchiai fecola di patate
75 g zucchero
q.b. granella di pistacchi Koro
1 bacca vaniglia koro

Strumenti

Passaggi

preparazione sable’ alla vaniglia

Innanzitutto dobbiamo preparare la frolla sablé disponendo in una ciotola capiente il burro tagliato a tocchetti per renderlo in “pomata” che poi “sabbieremo” con la farina setacciata insieme all’aroma, sino a che il burro risulti bene amalgamato alla farina e che il composto assuma la consistenza della sabbia.  

A questo punto trasferiamo il composto su una spianatoia e formiamo una fontana. Aggiungiamo nel centro lo zucchero a velo ed i tuorli ed iniziamo ad impastare velocemente la frolla senza scaldare troppo il composto sino a formare un panetto compatto ed omogeneo che avvolgeremo nella pellicola trasparente e lasceremo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo dell’impasto, stendiamo la frolla sino ad ottenere uno spessore di 3-4 millimetri e, con lo stampo microforato ritagliamo la base.

Disponiamo sul tappetino microforato o in teglia e inforniamo a 180° per 10 minuti

A cottura ultimata li lasciamo raffreddare.

preparazione crema pasticcera

Prepariamo la crema pasticcera alla vaniglia. Sbattiamo i tuorli con lo zucchero e la fecola. Portiamo il latte sul fuoco insieme alla vaniglia e quando avrà raggiunto la temperatura di 70° (quando inizia a fumare) lo uniamo al composto filtrandolo dalla vaniglia e, sempre mescolando, rimettiamo sul fuoco per fare addensare. Togliamo dal fuoco e Copriamo quindi con un foglio di pellicola trasparente a contatto e lasciamo raffreddare.

preparazione meringa all’italiana

Per realizzare la meringa all’italiana, versiamo nella planetaria gli albumi insieme ai 37 grammi di zucchero e in un pentolino portiamo ad ebollizione l’acqua assieme ai 187 g di zucchero senza mai mescolare. Non appena lo sciroppo raggiunge la temperatura di 117 °, cominciamo a far schiumare gli albumi in planetaria e quando lo sciroppo avrà raggiunto i 121° lo verseremo a filo negli albumi . Continueremo a montarli ininterrottamente per circa dieci minuti fino a che non sarà bella lucida.

assemblaggio

Non ci resta che prendere la base di sable’ e stendere la crema in una metà, nell’altra metà ho aggiunto la crema facendo dei ciuffetti con una sac a poche. Poi aggiungiamo la meringa italiana sempre con una sac a poche, fiammeggiamo e siamo pronti per servire.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcegiuridica

Food blogger sulla piattaforma di Giallo Zafferano, conosciuta con il nome di Dolcegiuridica, Elisabetta condivide sul suo blog foto e video delle ricette create con i prodotti a chilometro zero del proprio orto, puntando sulla stagionalità e sulla qualità. Unendo la passione per la cucina a quella dei viaggi, è andata alla scoperta delle eccellenze gastronomiche del nostro Paese e delle aziende che le producono, trasformandole in deliziose ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.