Crea sito

TARTELLETTE MERINGATE AL LIMONE

La ricetta che sto per presentarvi oggi è un classico della pasticceria francese. Le TARTELLETTE MERINGATE AL LIMONE sono dei dolcetti molto apprezzati per la loro delicatezza e friabilità unita all’inconfondibile nota aspra del limone che conferisce un gusto particolarmente raffinato e ricercato. Sono ideali da offrire in queste fredde giornate autunnali accompagnate da un te’ caldo e fumante aromatizzato, da degustare davanti al caminetto e riscoprire così il fascino, l’atmosfera e il tepore delle nostre case.
Vi descrivo adesso i passaggi per realizzare questi sfiziosi pasticcini.

  • CucinaItaliana

Ingredienti TARTELLETTE MERINGATE AL LIMONE

per la pasta frolla

  • 200 gfarina
  • 30 gzucchero
  • 1 pizzicosale
  • 100 gburro
  • 2tuorli d’uovo
  • 1 bicchierelatte
  • 1/2 bicchierepanna

per la crema

  • 1limone scorza
  • 250 mllatte
  • 75 gzucchero
  • 20 gFecola
  • 2tuorli

per la meringa

  • 187zucchero a velo
  • 110 galbume
  • 50 mlacqua
  • 37 gzucchero semolato o destrosio

Preparazione TARTELLETTE MERINGATE AL LIMONE

  1. Per realizzare la pasta frolla occorre innanzitutto lavorare in un recipiente il burro freddissimo a tocchetti assieme alla farina. Aggiungiamo a questo punto il pizzico di sale, lo zucchero e i tuorli per ottenere un composto più corposo che andremo a trasferire sul piano di lavoro e procederemo amalgamando velocemente gli ingredienti a mano, ricavandone un panetto liscio ed omogeneo. Dopo averlo appiattito lo avvolgeremo nella pellicola trasparente e lo lasceremo riposare in frigorifero per un’ora. Trascorso questo tempo, stenderemo la frolla sul piano di lavoro infarinato, fino allo spessore di mezzo centimetro. Infine ritaglieremo dei dischetti di 8 cm. di diametro (poco più grandi degli stampini) e li andremo ad inserire negli stampini precedentemente imburrati e infarinati, avendo cura di fare aderire bene la pasta sui bordi.

  2. Cuociamo adesso i gusci di frolla in forno statico preriscaldato a 180° per 15 minuti. Dopo averli sforanti li lasceremo raffreddare e sformeremo le frolle, pronte per essere farcite con la crema.

  3. Per la preparazione della crema pasticcera al limone occorre sbattere le uova assieme allo zucchero e al burro. A parte, in un pentolino, versiamo il latte, la panna e la scorza grattugiata dei limoni. Amalgamiamo il tutto con un frullatore ad immersione aggiungendo anche il succo di limone.

    Portiamo la crema ad ebollizione mescolando velocemente con una frusta e poi la travaseremo in una pirottina e la riporremo a raffreddare in frigorifero.

    Quando sarà raffreddata con l’aiuto di una sac a poche la distribuiremo all’interno dei cestinetti di pasta frolla precedentemente preparati.

  4. Per realizzare le nostre meringhe versiamo nella planetaria gli albumi delle uova e in un pentolino portiamo ad ebollizione l’acqua assieme allo zucchero. Non appena lo sciroppo raggiunge la temperatura*** di 114° cominciamo a montare gli albumi e quando avrà raggiunto i 120° lo verseremo a filo negli albumi che ormai avranno preso corpo e volume. Continueremo a montarli ininterrottamente sino a che risultino a temperatura ambiente. A questo punto inseriamo la meringa ottenuta in una sac à poche munita di bocchetta a stella e la disponiamo sulla crema pasticcera.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcegiuridica

Studentessa di Giurisprudenza appassionata di cucina , ma soprattutto dolci!

Leave a Reply

Your email address will not be published.