RAVIOLI CON PANCETTA E PISTACCHIO

Oggi voglio proporvi un nuovo accostamento che ho realizzato facendo i ravioli in casa pochi giorni fa: ravioli con pancetta e pistacchio. Ho un’ottima pancetta arrotolata che mi è arrivata dalla lucania da Salumi Emme due e del pesto di pistacchio di Bronte di Bacco srl. Ho così voluto unire le due cose, legando con della ricotta ed è venuto fuori un ottimo risultato devo dire.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti ravioli con pancetta e pistacchio

  • 500 gsemola di grano duro
  • 2 pizzichisale
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 250 mlacqua

per la farcitura

  • 1fetta di pancetta arrotolata
  • 3 cucchiainipesto di pistacchio
  • 50 gricotta fresca

per condire

  • q.b.pesto di pistacchio
  • q.b.granella di pistacchi

Preparazione ravioli con pancetta e pistacchio

  1. Procedere Setacciando la semola di grano duro su di un piano di lavoro.

    Fare poi la fontana, al centro versare il sale e l’olio e iniziare a lavorare delicatamente l’impasto aggiungendo a poco a poco l’acqua lavorandolo con le mani fino a che non otterrete un impasto liscio e consistente.

    Lasciare riposare la pasta per 30 minuti circa , avvolta in un canovaccio durante i quali preparerete la farcitura.

Farcitura

  1. Per la farcitura procedere aggiungendo in un mixer la pancetta , precedentemente tagliata a cubetti e tritarla insieme alla ricotta. Quando si inizia ad ottenere una crema bella liscia aggiungere il pesto di pistacchio e continuare a mescolare.

formare i ravioli

  1. Prendere la pasta e stenderla fino ad ottenere uno spessore di 1 mm circa, formate dei mucchietti di farcitura, distanti tra loro almeno 3-4 cm.

    Coprire poi il bordo della sfoglia su se stesso o comunque stendere un’altra striscia di pasta per coprire il ripieno . Schiacciare poi lo spazio tra un mucchietto e l’altro e con la rotella ritagliare i singoli ravioli

    Continuare cosi fino ad esaurimento nella pasta, riporli su un vassoio ricoperto di semola per ridurre la formazione di umidità . Versare in acqua bollente.  Tirarli fuori dopo 3-4 minuti da quando sono venuti a galla e passarli in padella , dove si è aggiunto il pesto di pistacchi

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcegiuridica

Food blogger sulla piattaforma di Giallo Zafferano, conosciuta con il nome di Dolcegiuridica, Elisabetta condivide sul suo blog foto e video delle ricette create con i prodotti a chilometro zero del proprio orto, puntando sulla stagionalità e sulla qualità. Unendo la passione per la cucina a quella dei viaggi, è andata alla scoperta delle eccellenze gastronomiche del nostro Paese e delle aziende che le producono, trasformandole in deliziose ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.