FOCACCIA VELOCE E LEGGERA

Nuova ricetta di focaccia super leggera da preparare, con poco lievito e con tante bolle al suo interno
che la renderanno soffice come una nuvola. La focaccia in questione si può preparare in giornata differentemente dalle altre ricette che vi ho dato che prevedono una maturazione in frigorifero abbastanza lunga. Dopo aver scoperto questa non la lascerete più, visto che anche le pieghe si possono fare direttamente in ciotola. Come al solito i punti di forza sono l’alta idratazione e la poca quantita’ di lievito, ovviamente ci vuole una farina forte per prepararla. Vediamo i passaggi per la focaccia veloce e leggera.

  • CucinaItaliana

Ingredienti focaccia veloce e leggera

  • 700 gfarina forte
  • 25 glievito di birra
  • 18 gsale
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 606 mlacqua tiepida

per farcire

  • q.b.pomodorini vari dell’orto
  • 1cipolla
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione focaccia veloce e leggera

  1. Iniziamo la preparazione della focaccia veloce e leggera sciogliendo il lievito nell’acqua tiepida, dopo di che iniziamo ad aggiungere la farina mescolando con un mestolo e lasciamo riposare coperto per una decina di minuti.

    Dopo di che aggiungiamo il sale e l’olio e iniziamo a fare le pieghe nella ciotola dove lo abbiamo fatto riposare. Dopo le pieghe lo facciamo riposare circa 25 minuti e procediamo così per tre volte. Dopo l’ultima piega spennelliamo con olio la teglia e versiamo al suo interno l’impasto, nel mio caso diviso in due teglie. Facciamo una soluzione di acqua e olio che spennelleremo sopra al nostro impasto per farlo riposare e crescere all’aperto senza coprirlo.

  2. Io l’ho fatto riposare per 7 ore e poi l’ho cotto ma nulla vieta di cuocerlo già dopo due ore. Prima di infornare ci ungiamo bene le mani d’olio, bucherelliamo tutto l’impasto in teglia e poi farciamo come preferiamo. Io ne ho fatta una con la cipolla e una con i pomodorini freschi dell’orto.

  3. Inforniamo a 215° per 20 minuti. Essendo due ovviamente dopo 10 minuti li ho scambiati. Non vi resta che sfornare passati e 20 minuti e gustare.

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcegiuridica

Food blogger sulla piattaforma di Giallo Zafferano, conosciuta con il nome di Dolcegiuridica, Elisabetta condivide sul suo blog foto e video delle ricette create con i prodotti a chilometro zero del proprio orto, puntando sulla stagionalità e sulla qualità. Unendo la passione per la cucina a quella dei viaggi, è andata alla scoperta delle eccellenze gastronomiche del nostro Paese e delle aziende che le producono, trasformandole in deliziose ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.