FOCACCIA VELOCE CON SEMOLA DI GRANO DURO

Come promesso ecco una nuova variante di focaccia che ho sperimentato di recente: questa volta ho messo un chilo di farina di semola di grano duro e 900 g di farina forte con almeno 12 g di proteine. La procedura è sempre la solita, questo impasto si può realizzare anche solo grazie all’ausilio di un cucchiaio di legno, ma rispetto alle altre volte ho diminuito anche i tempi di lievitazione e in sole quattro ore sono riuscita ad ottenere una bella focaccia piena di bolle. Vediamo come realizzare la nostra focaccia veloce con semola di grano duro.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Ore
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti focaccia veloce con semola di grano duro

  • 1 kgsemola rimacinata di grano duro Perciasacchi
  • 900 gfarina forte
  • 1800 mlacqua
  • 50 glievito di birra fresco
  • 40 gsale
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.cipolla
  • q.b.acqua per spennellare
  • q.b.olio per spennellare
  • q.b.pomodorini datterini
  • q.b.burratina
  • q.b.pelati

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione della focaccia veloce e leggera sciogliendo il lievito nell’acqua tiepida, dopo di che iniziamo ad aggiungere la farina mescolando con un mestolo e lasciamo riposare coperto per una decina di minuti.

    Dopo di che aggiungiamo il sale e l’olio e iniziamo a fare le pieghe con il metodo slap & fold direttamente nella ciotola dove lo abbiamo fatto riposare. Dopo le pieghe lo facciamo riposare circa 25 minuti e procediamo così per tre volte. Dopo l’ultima piega spennelliamo con olio la teglia e versiamo al suo interno l’impasto, nel mio caso diviso in quattro teglie. Facciamo una soluzione di acqua e olio che spennelleremo sopra al nostro impasto per farlo riposare e crescere all’aperto senza coprirlo.

    Io l’ho fatto riposare per 4 ore e poi l’ho cotto ma nulla vieta di cuocerlo già dopo due ore. Prima di infornare ci ungiamo bene le mani d’olio, bucherelliamo tutto l’impasto in teglia e poi farciamo come preferiamo. Io ne ho fatta una con la cipolla e una con i pomodorini freschi dell’orto, una con pelati e burratina e una origano.

  1. Inforniamo a 220° per 20 minuti. Essendo due ovviamente dopo 10 minuti li ho scambiati. Non vi resta che sfornare passati e 20 minuti e gustare.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcegiuridica

Food blogger sulla piattaforma di Giallo Zafferano, conosciuta con il nome di Dolcegiuridica, Elisabetta condivide sul suo blog foto e video delle ricette create con i prodotti a chilometro zero del proprio orto, puntando sulla stagionalità e sulla qualità. Unendo la passione per la cucina a quella dei viaggi, è andata alla scoperta delle eccellenze gastronomiche del nostro Paese e delle aziende che le producono, trasformandole in deliziose ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.