FOCACCIA CON SPIRULINA BLU

Nuova ricetta di focaccia ad alta idratazione che ho provato con un metodo diverso, ovvero partendo dal poolish creato a partire da lievito di birra, farina e acqua. Inoltre ho utilizzato la polvere di spirulina blu , che in realtà è un estratto (una parte) della spirulina: la ficocianina. Proprio grazie a quest’ultima E’ una valida alternativa al colorante artificiale “blu brillante” (E133) . E’ un composto di proteine e pigmenti blu che non si trova in nessun’altra pianta e che rappresenta il 14% del peso secco della Spirulina; oltre al caratteristico colore, la Ficocianina ha anche importanti proprietà antiossidanti e antinfiammatorie– basti pensare che è ben 40 volte più potente delle vitamine C ed E contro i radicali perossidi e ossigeno-reattivi (come dimostrato dallo studio dell’equipe del Dr. Romay del 1998). Ovviamente per mantenere queste proprietà andrebbe consumata a freddo perchè il calore le abbatte ma se si vuole fare come nel mio casa e utilizzarla per colorare in alternativa al colorante artificiale, è un ottimo rimedio. Io l’ho trovata in polvere sul sito di Koro , azienda tedesca con cui collaboro e che ha prodotti biologici e vegani. Vediamo gli ingredienti e i passaggi per la preparazione.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione12 Ore
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioniuna focaccia media
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per il poolish

60 g farina 0 forte
60 ml acqua
7 g lievito di birra fresco

per l’impasto

600 g farina forte per pizza
tutto il poolish al raddoppio
430 ml acqua
15 g sale
20 ml olio extravergine d’oliva

altri ingredienti

q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sesamo

Strumenti

Passaggi

preparazione poolish

Per preparare il poolish mescolare all’interno di un barattolo o una piccola ciotolina la farina, l’acqua e il leivito di birra sciolto nell’acqua. Chiudiamo dopo aver mescolato bene con pellicola e attendiamo il raddoppio, ci vorranno circa 3 ore a temperatura ambiente

preparazione impasto

Un’ora prima che il poolish arrivi al raddoppio, mettiamo in autolisi l’acqua con la farina mescolando con un cucchiaio di legno o in planetaria e chiudiamo con pellicola trasparente. Poi aggiungiamo tutto il poolish al raddoppio e impastiamo bene per 5 minuti almeno e poi lasciamo riposare l’impasto . Ripetiamo per due volte questa operazione e il riposo. Poi aggiungiamo olio e sale e facciamo di nuovo riposare.

Pieghe

Facciamo 3 giri di pieghe a distanza di 30 minuti l’una dall’altra così da ottenere un impasto bello elastico. A questo punto saranno passate circa 3-4 ore da quanto abbiamo aggiunto il lievito, siamo pronti per versare l’impasto in una teglia ( io rettangolare). Non deve arrivare ai bordi, ci arriverà con la lievtitazione. Lo mettiamo coperto con pellicola alla temperatura di 26°- 27° fino a che non sarà raddoppiato

cottura

Quando sarà raddoppiato in teglia siamo pronti per bucherellare con le mani, aggiungere il sale e il sesamo e infornare in forno pre riscaldato, ventilato a 230° e lasciamolo cuocere per 20 minuti.

pre affondo

post affondo

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcegiuridica

Food blogger sulla piattaforma di Giallo Zafferano, conosciuta con il nome di Dolcegiuridica, Elisabetta condivide sul suo blog foto e video delle ricette create con i prodotti a chilometro zero del proprio orto, puntando sulla stagionalità e sulla qualità. Unendo la passione per la cucina a quella dei viaggi, è andata alla scoperta delle eccellenze gastronomiche del nostro Paese e delle aziende che le producono, trasformandole in deliziose ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.