Torta Foresta Nera

[banner]

Questo è il primo articolo da LAUREATA IN MATEMATICA che scrivo, ho scelto la torta Foresta Nera perchè oltre ad essere una delle mie torte preferite è quella su cui mi sono sfogata a quattro mani con una mia amica il giorno dopo la laurea! Tre strati di goloso pan di spagna al cioccolato alternati da strati di amarene e panna, una bella botta calorica che una volta ogni tanto ci si può concedere.

ForestaNera

Ingredienti: (stampo diametro 28)

  • 9 uova;
  • 9 cucchiai di acqua calda;
  • 375 gr di zucchero;
  • 375 gr di farina;
  • 75 gr di cacao amaro;
  • 1 bustina e mezza di lievito.
  • 900 ml di panna;
  • 150 gr di riccioli di cioccolato;
  • 400 gr di amarene.

Procedimento:

Iniziamo a preparare il pan di spagna, separiamo i tuorli dagli albumi mondando questi ultimi con un pizzico di sale, fino ad ottenere un bel composto spumoso. Montare i tuorli con l’acqua calda fino a che non triplicheranno di volume, aggiungere lo zucchero continuando a montare.

A parte setacciare farina, cacao e lievito ed unirli piano piano al composto, mescolando con le fruste dello sbattitore, non verrà molto lento ma quasi cremoso, ma non disperate dobbiamo ancora aggiungere gli albumi a neve, facciamolo piano mescolando dal basso verso l’alto stando attenti a non farli smontare, versare tutto in una tortiera foderata di carta forno ed infornare a 180° per circa 40-45 minuti.

Sformare solo quando è ben fredda, io ho aspettato più o meno un’ora e mezza. Montare la panna, tagliare in tre la torta e separare gli strati, bagnare la base con lo sciroppo delle amarene e ricoprire il fondo di amarene, poi un terzo della panna, sovrapporre il secondo disco di pan di spagna. Bagnare il disco e ripetere il procedimento (amarene e panna), infine disporre capovolto l’ultimo disco, quello superiore, per intenderci con la crosticina verso il basso e la mollica verso l’alto che a sua volta andrà bagnata. Stuccare la superficie ed i bordi con la panna, allisciandola con una spatola, ricoprire i bordi con i riccioli di cioccolato e la superficie con ciuffetti di panna e ciliegie candite.

Per i riccioli di cioccolato se preferite come me farli in casa, vi conviene mettere in congelatore la cioccolata per circa 30 minuti e poi farli usando un pelapatate.

La torta Foresta Nera è pront per essere divorata 🙂

foresta nera

Se vi piacciono le nostre ricette seguiteci anche su facebook mettendo mi piace qui

[banner]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.