Crea sito

Torta alla crema pasticcera

Questa torta alla crema pasticcera è nata da un’esigenza: quella appunto di terminare la crema pasticcera rimasta in frigo. Ho già provato a congelarla ed il risultato non mi è piaciuto per niente, quindi ho pensato di preparare una torta dato che mio marito mi aveva anche chiesto qualche dolce da mangiare a colazione. Provate questa ricetta, lui la mangia colazione, pranzo e cena quindi suppongo sia buona!

torta alla crema pasticcera
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina 0
  • 200 gUova (circa 4)
  • 100 gLatte
  • 150 gZucchero
  • 40 gOlio di semi
  • 14 gLievito in polvere per dolci
  • 1Arancia (solo la buccia)
  • 1Limone (solo la buccia)

Strumenti

  • 1 Planetaria
  • 1 Tortiera

Preparazione

  1. Partiamo del presupposto che avete della crema pasticcera che vi è avanzata, se così non fosse andate a leggere la ricetta qui considerando che è la prima preparazione da fare perchè poi fovrà raffreddarsi.

  2. Passiamo quindi a preparare la base della torta.

    Montare le uova con lo zucchero fino a che diventano belle spumose, ci vorranno circa 15 minuti con una planetaria o con frullino elettrico.

    Nel frattempo si può procedere a pesare il resto degli ingredienti e grattuggiare la buccia i limone ed arancia tenendole da parte.

  3. Versare qyundi a filo il latte, poi lolio; aggiungere gli aromi ed alla fine la farina setacciata e mischiata con il lievito per dolci.

    Rivestire una tortiera di carta forno, io preferisco rivestire sia la base che i bordi, in modo che poi è molto più facile sformarla.

    Versare il composto della base nella tortiera, quindi aggiungere la crema pasticcera a tocchetti se come me vi è avanzata) oppure a cucchiaiate. Considerate che deve però essere fredda altrimenti scenderà sul fondo molto più facilmente.

  4. Infornare in forno caldo a 170° per circa 40 minuti, io lho tenuta 5 minuti in più per sicurezza.

    Lasciar raffreddare nello stampo, quindi smodellare e servire con lo zucchero a velo.

Canali Social

Se non l’hai ancora fatto, ricordati di seguirmi sui miei canali social Facebook ed Instagram, lascia il tuo Mi piace!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.