Risotto alla zucca con gorgonzola e pancetta, ricetta golosa

[banner]

Questa ricetta l’ho presa da una carissima amica che gestisce il blog Le Nostre Ricette insieme a sua sorella, mi ha colpito subito perchè non avevo mai provato fino ad ora a mantecare il risotto con qualcosa di diverso dal burro, ma devo dire che questo accostamento non mi è dispiaciuto anzi, naturalmente ci sono alcuni cambiamenti dovuti alla fretta e mancanza di ingredienti, ma veniamo alla ricetta del risotto alla zucca con gorgonzola e pancetta!

Ingredienti: per 2 persone

  • 200 gr di zucca
  • 1 cipolla
  • 150 gr di riso
  • 25 gr di pancetta
  • Brodo vegetale q.b.
  • gorgonzola q.b.
  • un filo d’olio
Tagliamo la pancetta in fettine sottili, io ho comprato dal supermercato un pezzo da 250 gr e ho affettato finemente quello che mi occorreva per la ricetta, le mettiamo in una padella piccola e le facciamo cuocere a fuoco dolce senza nessun condimento fino a renderlo croccante.

Affettiamo la cipolla e tagliamo a dadini la zucca. In una pentola facciamo rosolare la cipolla con un pò di olio, uniamo la zucca e facciamo rosolare per bene, sfumiamo con il brodo e facciamo cuocere finché la zucca non diventa morbida, per intenderci dovrete essere in grado di romperla con il cucchiaio di legno, a questo punto aggiungiamo il riso, che faremo ben tostare, iniziamo ad aggiungere il brodo e lasciamo cuocere per circa 20 minuti. Tenete sempre da parte un pentolino caldo di brodo, potrebbe servire in caso si asciugasse troppo.
Una volta pronto mantechiamo con il gorgonzola, impiattiamo ed aggiungiamo la pancetta precedentemente cotta. Ha un sapore delicato e diverso dal solito ma sono sicura che vi piacerà!
risotto alla zucca 4
Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su facebook mettendo un Mi Piace qui
beatitudini in cucina
un giorno senza fretta
10019175976_de85d287e9_b
[banner]

8 Risposte a “Risotto alla zucca con gorgonzola e pancetta, ricetta golosa”

  1. Adoro il riso, ma anche zucca e gorgonzola. L’insieme dei sapori mi attira davvero molto e rifarò a brevissimo questa ricetta. C’è da dire che anche la bellissima foto invoglia, c’è un insieme di colori molto piacevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.