Pesche finte

Volevo provarle da secoli ma ho sempre aspettato, sia perchè non mi decidevo mai a comprare il liquore adatto e sia perchè la mamma del mio ragazzo per farle utilizza i gusci di noce interi, quindi ho “dovuto” consumare un pò di noci prima di poter provar ela ricetta delle pesche finte!

Ingredienti:

  • 250 gr di farina
  • 125 gr di zucchero
  • 50 gr di burro
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di succo di limone Polenghi
  • 1/2 bustina di lievito per dolci

Per farcire:

Procedimento:

Montare l’albume a neve ben ferma, fatto questo aggiungere lo zucchero e amalgamare, poi in ordine tuorlo, succo di limone e burro fuso freddo, mischiare con una spatola o con una forchetta. Infine aggiungere la farina mischiata con il lievito e procedere ad impastare a mano fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Stendere il composto su una spianatoia e con un tagliapasta tagliare dei dischetti, foderare una teglia di carta forno e poggiarci i mezzi gusci di noci spennellati con olio di semi, su ogni guscio poggeremo un dischetto, mi raccomando basta solo poggiarlo perchè poi la forma del guscio la penderà autonomamente a causa del suo stesso peso.

Infornare a 150° per circa 15-20 minuti.

In alternativa se non avete dei gusci di noce potete formare con le mani delle palline della grandezza di una noce, cuocerle e poi scavarle con un cucchiaino per creare il buco al centro. Io preferisco i gusci di noci perchè così non si spreca niente.

Una volta pronti, dovrenno essere leggermente dorati in superficie estraeteli dai gusci quando sono caldi, altrimenti si romperanno, lasciare poi raffreddare,

Montare la panna e riempire i gusci di pesche finte di panna, unirli a due a due fino a quando non li avrete ultimati.

A questo punto in due ciotole diverse mettere un pò di liquore in una e dello zucchero nell’altra, passare le pesche finte prima nel liquore, e poi rotolarle nello zucchero, fare questa operazione il più velocemente possibile in modo da sporcare il meno che si può lo zucchero in ciotola, altrimenti non riuscirete a riattaccarlo!

Disporre le finte peschein un piatto e decorarle con una fogliolina di ostia, vera oppure come me potete realizzarle in pasta di zucchero!

finte pesche2Se ti piacciono le mie ricette seguimi su facebook cliccando Mi Piace qui

A questa ricetta hanno collaborato:

pallini2banner-polenghi

Una risposta a “Pesche finte”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.