Pasta al forno ai carciofi, ricetta golosa

Ultima ricetta della stagione dei carciofi, putroppo, io che quest’anno li ho scoperti ed ho imparato ad apprezzarli, la pasta al forno ai carciofi e pancetta è un ottimo primo piatto domenicale che non ha bisogno nemmeno di secondo data la presenza di proteine, verdure, carboidati e un po’ di grassi.

pasta al forno con carciofi

Ingredienti:

Procedimento:

Pulire i carciofi eliminando le foglie più dure ed accorciando il gambo, tagliare in quattro e mettere in una ciotola piena di acqua e limone, in modo che non anneriscano. Fare questa operazione con guanti o con mani bagnate con succo di limone.

In una padella cuocere la pancetta tagliatata a tocchetti a fiamma bassa, in modo che il grasso si sciolga, una volta sciolto mettere da parte la pancetta ed in quel grasso stesso cuocere brevemente i carciofi, aggiungere quindi mezzo bicchiere di prosecco Dogarina e lasciar sfumare per 5 minuti.

Trascorso quel tempo, coprire di acqua e far cuocere con coperchio per 20 minuti, salare a fine cottura.

Se presente ancora acqua, continuare a cuocere senza coperchio, nel frattempo cuocere le penne rigate in una pentola di acqua bollente e salata, per i 9 minuti di tempo indicati sulla confezione.

Unire quindi in una ciotola la pasta al dente, i carciofi, la pancetta, metà della besciamella e metà della mozzarella, mescolare il tutto in modo che gli ingredienti siano ben amalgamati.

In una pirofila versare sul fondo un pò di besciamella, quindi tutti gli ingredienti mischiati, la mozzarella avanzata e la besciamella a cucchiaiate.

Terminare con una spolverata di pepe.

Far gratinare in forno preriscaldato a 200° per circa 10 minuti.

Servire la pasta al forno ai carciofi ben calda, successo assicurato!

pasta al forno con carciofi2

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su facebook, cliccando Mi Piace qui

A questa ricetta ha collaborato:

image005

Logo-Pasta-Toscana

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.