Pane ai 5 cereali

[banner]

Da grande appassionata di lievito madre quale sono, mi sono incaponita nella ricerca della ricetta perfetta del pane, una delle poche cose che ancora con il lievito madre non mi riesce al meglio, almeno secondo il mio punto di vista. Non ho mai usato il lievito di birra, perciò non posso fare un paragone e forse è anche meglio perchè per me è come partire da zero praticamente.

Questa ricetta l’ho trovata in un gruppo online e l’ho subito voluta provare, con il tempo sto imparando a capire che molto dipende dal tipo di farina utilizzata, nel mio caso ad esempio ho preso ua farinaai cinque cereali da un mulino pugliese, volendo ci sono farine ai cereali anche nei grandi supermercati oppure potreste andare in un negozio biologico, comprare5 tipi di farina diversa e divertirvi a mischiarle come meglio credete 🙂

IMG_0770

Ingredienti:

  • 500 gr di farina ai cereali;
  • 110 gr di lievito madre;
  • 350 gr di acqua;
  • 1 cucchiaino di malto;
  • 8 gr di sale

Procedimento:

Sciogliere il lievito madre in acqua tiepida, aggiungere il malto. Quando il lievito sarà ben sciolto piano piano aggiungo la farina, mischio aiutandomi prima con un cucchiaio di legno e poi procedendo con le mani, infine aggiungo anche il sale. Quello che ho capito grazie all’aiuto dei più esperti è che la farina ai cereali è più pesante quindi tende a far venire il pane più basso e largo, si può in parte risolvere questo problema facendo dei giri di pieghe come illustrato in questo video. Io l’ho fatto per 4 volte ad intervalli di 30 minuti, dopo ho messo l’impasto in una ciotola e riposto in frigo per la notte dalle 21:30 alle 6 di mattina circa.

La mattina bisogna far acclimatare l’impasto e successivamente dargli la forma desiderata ( io ho dato la forma alle 9 di mattina), metterlo in un cestino di vimini infarinato, io non avevo niente del genere a disposizione,perciò l’ho sistemato su una placca da forno foderata di carta forno e ho capovolto sopra una ciotola di plastica inmodo che ildiametro d’espansione fosse limitato.

Alle 15 ho infornato a 200° per circa 30 minuti, voi però regolatevi a seconda dell’impasto, sarà ben lievitato quando schiacciandolo con un dito lateralmente, l’impasto tornerà a posto lentamente. Aspettate che sia ben freddo prima di tagliarlo.. io non ce l’ho fatta, il profumo era troppo buono ed invitante 🙂

Pane ai cinque cereali

[banner network=”altervista” size=”300X250″]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.