Crea sito

Granola, ricetta per la colazione

Ho scoperto la Granola nel primo hotel il cui ho lavorato a Londra, all’inizio non capivo proprio cosa fosse o come si mangiasse, ma una volta assaggiata ha creato in me dipendenza! Non sono mai riuscita a prepararla in casa prima di oggi, o meglio non mi è mai venuto in mente, ma ho da poco comprato un libro di un grande Maestro pasticcere, un genio della pasticceria che è purtroppo venuto a mancare da poco, Laurrent Jeannin, head pastry chef del Bristol di Parigi, un hotel con un ristorante tre stelle Michelin. Ha scritto un libro molto bello, suddiviso per i vari momenti della giornata, in quello della colazione è presente la ricetta di questa fantastica Granola!Qui troverete una versione leggermente diversa in quanto in casa non tutti sono amanti della frutta candita presente nella sua ricetta!

Ingredienti:

  • 450 gr di fiocchi d’avena
  • 45 gr di mandorle
  • 45 gr di pistacchi
  • 20 gr di cannella
  • 45 gr di farina di cocco
  • 45 gr di nocciole
  • 100 gr di zucchero
  • 45 gr di noci pecan
  • 120 gr di acqua
  • 120 gr di miele
  • 60 gr di burro

Procedimento:

Mettere in pentola acqua, zucchero, miele e burro e preparare uno sciroppo.

A parte mescolare tutti gli altri ingredienti assicurandoci di amalgamare il tutto uniformemente.

Versare lo sciroppo sugli ingredienti secchi, mischiare e versare in teglie rivestite da carta forno.

Scaldare il forno a 140°, infornare la granola per circa 40 minuti.

L’ideale è mescolarla ogni dieci minuti in modo che si cuocia uniformemente senza bruciare in superficie.

Lasciar raffreddare bene la granola prima di conservarla in contenitori a chiusura ermetica o in buste di plastica.

Ottima mangiata con dello yogurt, ma anche così al naturale!

 

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su facebook, cliccando Mi Piace qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.