Gnocchi, ricetta homemade

[banner]

Niente da quando ho comprato la spianatoia non mi do pace, se non la uso almeno 2-3 volte alla settimana non sono contenta, tra l’altro la settimana scorsa grazie agli “occhi da cerbiatto” ho ottenuto un attrezzino per rigare gli gnocchi da un negozio di casalinghi quindi non potevo non provare al più presto a fare gli gnocchi in casa. Me li aspettavo pesanti ed invece non lo sono stati per niente, nonostante il condimento utilizzato, ma veniamo alla ricetta!

Ingredienti:

Procedimento:

Lessare le patate, una volta cotte (quando, senza fatica riuscirete ad infilzarle con una forchetta)  scolatele e lasciatere un pò raffreddare.

na volta tiepida spellarle e schiacchiarle con uno schiacciapatate, io non l’avevo perciò ho usato una forchetta, devono diventare morbide e tipo cremose, a questo punto aggiungere a poco a poco la farina ed una presa di sale, lavorare il composto prima con una forchetta e poi con le mani, non aggiungere altra farina se non l’ha ancora assorbita tutta!

Dividere l’impasto in tre e formare dei salami lunghi, tagliare a tocchetti della dimensione che preferite considerando che quella sarà la grandezza del vostro gnocco.

Una volta creati i tocchetti passarli sull’attrezzo che riga gli gnocchi applicando una lieve pressione, in mancanza di quello va bene anche una forchetta.

Lasciare sulla spianatoia infarinata fino al momento di cuocerli.

La farina per gnocchi e pasta fresca Rosignoli Molini è proprio adatta per questo tipo di preparazione, non vedo l’ora di provarla per fare pasta fresca tipo lasagne o tagliatelle!

gnocchi

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su facebook cliccando Mi Piace qui

[banner]

2 Risposte a “Gnocchi, ricetta homemade”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.