Donuts senza stampo

La ricetta di queste ciambelline versione lievito di birra l’avevo salvata nela barra dei prefertiti da tipo 1 anno ma poi per un motivo o per un’altro non ho mai avuto l’occasione di farle. L’aria romana mi ha ispirato e soprattutto la necessità di “sfoltire” un pò la marea di ricette che vorrei provare, per cui ieri pomeriggio mi son rimboccata le maniche ed ho iniziato ad impastare i donuts senza stampo!

La ricetta originale l’ho presa da qui ma ho apportato dei cambiamenti perchè l’esperienza mi ha insegnato che questo “modo” mi riesce meglio

ciambelle donuts

Ingredienti (per circa 10 ciambellone) :

  • 350 gr di farina manitoba
  • 150 g di lievito madre
  • 80 gr di zucchero
  • 5 gr di sale
  • 250 gr di latte
  • 1 uovo
  • 40 gr di burro
  • aroma alla vaniglia

Procedimento:

Sciogliere il lievito madre nel latte tiepido, aggiungere lo zucchero, l’uovo, l’aroma alla vaniglia o in alternativa la bustina di vanillina e mescolare. A questo punto aggiungee a poco a poco la farina mescolando prima con un cucchiaio di legno e poi a mano, prima di mettere tutta la farina ricordarsi di aggiungere i 5 gr di sale. Infine uniamo il burro, l’impasto risulterà appiccicoso ma non bisogna secondo me assolutamente aggiungere altra farina (come dice la ricetta linkata) perhcè è il momento di incordare l’impasto, il burro è anche poco quindi vedrete che basterà impastare meno di cinque minuti per riottenere un panetto bello liscio. Ora mettiamo l’impasto in una ciotola e lasciamolo al caldo fino al raddoppio, io l’ho avvolto in una felpa pesante e l’ho lasciato riposare dalle 18:30 del pomeriggio di ieri fino a stamattina alle 8.

A quel punto ci toccherà dare la forma alle nostre ciambelline, su un piano infarinato stendere l’impasto e tagliare dei cerchi, io ho usato una tazza da latte di quelle belle grandi, mentre per il buco al centro ho usato un bicchierino da liquore 😀 Come vedete son venute delel ciambelle belle grandi che per il momento hodeciso di mangiar emezza per volta 🙂

Fatte le forme le ho sistemate in teglia a lievitare per altre 4-5 ore, trascorso il tempo ho infornato in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, vedrete che in forno cresceranno ancora! Sornate e lasciate raffreddare.

Poichè la glassa non mi piace ho decorato con cioccolato fuso e codette di cioccolato, qui a casa tutti hanno apprezzato, però se voi preferite glassarle o ricoprirle di cioccolato bianco o di qualunque altra cosa fat pure! L’importante è che poi lasciate qui un commento per dirmi come vi son venute 😀

ciambella

 

 

 

 

 

DIFFERENZE RISPETTO ALLA RICETTA ORIGINALE: Per cominciare la sostituzione lievito di birra-lievito madre, inoltre ho cambiato anche in metodo di impasto, perchè io preferisco sciogliere il lievito in acqua o latte e aggingere tutti gli altri ingredienti, in ultimo la farina. In questo caso, la ricetta prevedeva burro, per incordare non c’è mai bisogno di aggiungere altra farina ma basta lavorare semplicemente un pò l’impasto a mano o con la planetaria. Spero che questi cambiamenti e suggerimenti vi siano utili!

Buone ciambelline a tutti 🙂

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Quiche piselli e ricotta Successivo Rosticceria palermitana

15 thoughts on “Donuts senza stampo

    • DolceEsalatoDOP il said:

      E una ricetta che “inseguo” da un anno Amelia! ma è anche una di quelle che penso non mollerò 🙂 un slauto a te e buona notte!

  1. ilys87 il said:

    Sono fantastiche!!! Spero di riuscire presto a provarle!! Sono pure nella mia lista di ricette da provare da mesi, ora che ho tanta voglia di sperimentare ricette con pasta madre non ho più scuse!!! Complimenti!!

    • DolceEsalatoDOP il said:

      e no niente più scuse 🙂 provale e non te ne pentirai! un suggerimento se siete in pochi a casa fai mezza dose perchè a me sonvenute 10 ciambelle enormi con queste quantità

      • ilys87 il said:

        Grazie per avermelo detto! Siamo in pochi e tendenzialmente a dieta!! 😀
        Solo una domandina.. l’impasto che resta dopo aver ritagliato i primi dischi si può subito stendere nuovamente per ritagliare altre ciambelline, o bisogna lasciare riposare un po’ l’impasto? Grazie mille!!!! 🙂

        • DolceEsalatoDOP il said:

          Guarda non dirmelo che io alla fine ne ho congelate 5 e appena entra qualcuno in casa propino le ciambelline per cercare di smaltirle 😀 Comunque l’impasto si riesce a stendere senza problemi subito senza bisogno di riposo 😀

          • ilys87 il said:

            Come ti capisco!! A noi piace cucinare, ma qualcuno deve pur mangiare!! 🙂
            Ti ringrazio, sei stata gentilissima!! Appena le faccio ti dico cos’ho combinato!! 😉
            Ciaooo!!!!

  2. Dovresti inserire anche in questa ricetta le differenze con l’originale, come hai fatto con l’altra ricetta… intanto la inserisco nel contest… a presto, Martina

  3. ilys87 il said:

    È passato un po’ di tempo da quando ho scritto che le avrei provate! 😀 ma oggi le ho impastate!! Peccato non aver riletto subito i commenti.. due teglie piene di ciambelline piccole e poi una con briochine (stanca di reimpastare per le ciambelline 😀 ). Ora vado a nanne che alle 4 ho la sveglia per infornarle! :O poi ti dirò come sono!!

    • DolceEsalatoDOP il said:

      :O sveglia alle 4?!?!? sei più pazza di me 🙂 Comunque mandami una foto se riesci, mi piacerebbe vedere il risultato finale ^_^

Lascia un commento

*