Ciambella al limoncello

Questa ricetta l’ho realizzata per l’azienda Pallini che mi ha omaggiata con sei bottiglie di liquori adatte per realizzare tutte le mie dolci preparazioni, come prima ricetta per loro avevo pensato iniziarlmente ad una bagna per torte ma poi ho cambiato idea, volevo realizzar euna ricetta che fosse fattibile da tutti, anche da chi non ha tanto tempo a disposizione da dedicare alla cucina ed in particolare ai dolci. Ispirandomi alle numerose ciambelle all’acqua che spopolano sul web ho realizzato questa ciambella al limoncello.

 

Ingredienti:

  • 300 gr di farina
  • 200 gr di zucchero
  • 3 uova medie
  • 150 ml di limoncello
  • 150 ml di acqua
  • 100 ml di olio di semi
  • 3 cucchiaini di aroma di limone (o buccia di limone, io l’aroma lo faccio in casa)
  • 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:

Separare i tuorli dagli albumi, montare gli albumi a neve e mettere da parte. Montare tuorli e zucchero fino a renderli una crema, aggiungere quindi il limoncello, l’aroma o la buccia di limone grattuggiata, l’acqua e l’olio di semi. A questo punto unire a poco a poco la farina ed il lievito, mescolando energicamente con una frusta per far amalgamare il composto ed evitare che si formino dei grumi.

Infine unire gli albumi montati con movimenti dal basso verso l’altro per evitare che si smontino.

Preriscaldare il forno a 180°, nel frattempo imburrare ed infarinare una teglia, io ho usato una teglia in silicone per cui non ne ho avuto bisogno, versarvi il composto ed infornare in forno caldo per circa 35 minuti.

Lasciar raffreddare prima di sformare ed a piacere decorare con una spolverata di zucchero a velo.

ciambella al limoncello1

Se ti piacciono le mie ricette, seguimi su facebook cliccando Mi Piace qui

pallini2mybannermaker_banner-1

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Pane tedesco, ricetta di Sara Papa Successivo Spinacine, ricetta homemade

6 thoughts on “Ciambella al limoncello

  1. Pingback: Altro giro…altro contest: la torta della domenica! | Le cosine buone…

  2. Ciao Valeria, sembra deliziosa questa ciambella!
    Come lo fai l’aroma di limone??? Lo sai che noi dobbiamo fare tutti gli aromi estratti ec in casa…ihih!
    Io ne ho conservato un po’ in freezer, lo feci frullando bucce di limone con zuicchero fino ad ottenere una pasta densa…
    Bacioooooooo

    • DolceEsalatoDOP il said:

      In genere lo faccio come l’aroma di vaniglia sciogliendo zucchero nel succo di limone quando è freddo in un barattolo metto alcol, sciroppo e bucce di limone, ne ho fatto tantissimo, credo mi basterà per due anni 🙂

Lascia un commento

*