Chips alla liquirizia, ricetta sfiziosa

Assaggiate tempo fa in un pub romano, mi sono sempre rimaste nel cuore anche perchè io sono molto amante della liquirizia, non potevo non provare a fare in casa le chips alla liquirizia con la polvere di liquirizia pura Amarelli! Per precauzione le ho fatte anche alla paprika, temevo che potessero non piacere a tutti, ma la verità è che quelle alla liquirizia son state spazzolate, le altre sono avanzate!

Ingredienti:

Procedimento:

Lavare e asciugare le patate, pelarle tutte ed affettarle a rondelle il più sottili possibile.

Scaldare in una padella l’olio per friggere, una volta pronto friggere le patatine un pò per volta, fino a quando non risulteranno colorate su entrambi i lati.

Scolarle con una schiumarola dall’olio in eccesso e mettere in una ciotola coperta con abbondante carta assorbente, salare man mano.

Una volta finite tutte le patatine, sistemarle nelle ciotole in cui poi andranno servite e spolverare con polvere di liquirizia o paprika o comunque qualunque aroma si voglia.

Vi mostro entrambe le versioni, queste sono alla paprika:

chips alla paprika

Mentre queste, le mie preferite, alla liquirizia:

 

chips alla liquirizia

A questa ricetta ha collaborato:

logo amarelli

Precedente Pasta estiva, ricetta fresca Successivo Finti gnocchi integrali

Lascia un commento