Torta rustica pomodorini e olive taggiasche

La torta rustica pomodorini e olive taggiasche, fa anche lei parte delle mie torte estive di invenzione veloce. Dal gusto deciso ma leggero, grazie a pochi ingredienti, la torta rustica sarà un piatto versatile per ogni occasione.

Una torta salata facilissima e veloce da fare, con ingredienti freschi e genuini senza essere appesantita da uova o panna. Anche lei rigorosamente con la pasta brisée sono sicura che vi piacerà.

Provatela insieme alla torta salata zucchine e menta

Di seguito qualche ricetta estiva da provare

torta rustica pomodorini e olive taggiasche
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per la torta rustica pomodorini e olive taggiasche

1 pasta brisée
20 pomodorini ciliegino (all’incirca)
4 cucchiai olive taggiasche (denocciolate)
Qualche foglia basilico (come decorazione finale)
150 g formaggio fresco spalmabile
100 g ricotta
q.b. sale

Passaggi

Preparazione della torta rustica pomodorini e olive taggiasche

Come per la torta salata zucchine e menta, per un risultato migliore vi consiglio di usare la pasta brisée, decidete voi se prepararla in casa o in alternativa usare quella del supermercato.

Per iniziare lavate circa 20 pomodorini ciliegino e tagliateli a metà in un piatto, anziché in un tagliere, cosi da conservare il succo di questi ultimi, per utilizzarlo in un secondo momento sul rustico. A questo punto srotolate la pasta brisèe su una base in piano, con l’aiuto di una spatola in silicone spalmate 150gr di formaggio fresco tipo philadelphia, spingendovi anche verso i bordi, finito questo procedimento Trasferite la pasta in una teglia bassa e aggiungete i 100gr di ricotta, i pomodorini tagliati a metà insieme al loro succo(come vedete nella foto io ho volutamente alternato i pomodorini a pancia in su e giù, voi fate come più vi piace) infine 4 cucchiai circa di olive taggiasche denocciolate.

Date una spolveratina di sale e richiudete i bordi verso l’interno, infornate il vostro rustico a 180° in forno statico, i primi 20 minuti nella parte superiore del forno, per finire gli ultimi 10 nella parte inferiore cosi da darle un bel colorito anche sul fondo. Sfornate il rustico e gustatelo caldo, ma ve lo consiglio anche freddo.

Buon appetito.

Risultato finale

DolcecomeEricka consiglia

Per vedere tutte le altre mie ricette vai alla home 🙂 e se ti va seguimi sulle mie pagine social per rimanere aggiornato su tutte le novità, facebook instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.