Polpette leggere zucchine e ricotta

Le polpette leggere di zucchine e ricotta sono il piatto ideale per un antipasto sfizioso, da mangiare caldo se abbiamo tempo di prepararle al momento, oppure freddo per poterci avvantaggiare con il lavoro dal giorno prima. Date anche un’occhiata anche alle polpette di zucchine e tonno dal gusto delicato e leggero grazie alla cottura in forno, se l’avete una bella alternativa è quella di usare la friggitrice ad aria.

Ora non vi resta che mettervi all’opera e provare queste sfiziosissime polpette e gustarle insieme ai vostri ospiti.

Buon lavoro

Polpette leggere zucchine e ricotta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate e Autunno

Ingredienti per le polpette leggere zucchine e ricotta

con questa quantità vi usciranno circa 20 polpette

300 g ricotta
350 g zucchine
1 uovo
50 g Grana Padano grattugiato
50 g farina di riso
q.b. pangrattato
q.b. sale
cubetti toma piemontese
6 foglie menta

Passaggi per le polpette leggere zucchine e ricotta

Inizialmente lavate e spuntate 350g di zucchine, quindi abbiate cura di asciugarle bene e con la grattugia dai fori larghi grattugiatele.

In seguito all’interno di una ciotola mescolate 300g di ricotta e le foglie di menta sminuzzata con 50g di grana, quindi la toma piemontese a cubetti molto piccoli (contrariamente potete anch’essa grattugiarla per ottenere una consistenza più omogenea).

A questo punto unite al composto le zucchine precedentemente grattugiate e mescolate bene, ora con una forchetta sbattete l’uovo insieme al sale e aggiungetelo al composto di zucchine e ricotta.

Infine unite all’interno due cucchiai di farina di riso che corrispondono a circa 50g, in ogni caso questo lavoro fatelo un po’ per volta perché tuttavia in base al composto potrebbe servirne solo un cucchiaio o contrariamente nessuno.

Successivamente formate le polpette e passatele nel pangrattato una a una, ad esempio io le ho volutamente fare leggermente schiacciate, di conseguenza più semplice manovrare il composto che alla fine deve risultare piuttosto morbido inoltre per mantenere la sua sofficità, in aggiunta a questo decidete voi se renderle più piatte o tende proprio come le polpette.

Infine adagiate le polpettine così ottenute su una leccarda foderata con carta forno, dopodiché irroratele con un filo d’olio d’oliva e infornatele a 180°per 25 minuti circa, a metà del tempo giratele e proseguite la cottura, ricordatevi inoltre di controllare sempre la cottura in base al vostro forno.

Considerato che sono molto buone anche fredde, nonostante ciò vi consiglio di gustarle calde cosi al naturale, altrimenti accompagnate da una salsa allo yogurt con agli e erbette, ad ogni modo sono sicura vi piaceranno tantissimo.

Buon appetito.

DolcecomeEricka consiglia

Per vedere tutte le altre mie ricette vai alla home 🙂
Seguimi sulle mie pagine social, facebook instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.