Polpette d’uovo o polpette dei poveri

Le mitiche polpette d’uovo o polpette dei poveri (come le ho sempre sentite nominare in famiglia),
sono davvero eccezionali, un nuovo modo di preparare le polpette.
Con gli stessi ingredienti provate gli involtini di mortadella che trovate qui.
Gradite da grandi e piccini, prima fritte poi affogate dentro al sugo di pomodoro che trovate qui, vi faranno davvero vivere un’esperienza fantastica.

Provatele subito e fatemi sapere.

Buon lavoro

polpette d'uovo o dei poveri
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le polpette

  • 80 gpancarrè (sbriciolato)
  • 30 gparmigiano Reggiano DOP
  • 3uova
  • q.b.sale
  • 1 pizzicobicarbonato
  • Mezzo spicchioaglio
  • 1 mazzettoprezzemolo tritato

Preparazione per le polpette d’uovo o polpette dei poveri

  1. Per prima cosa sbattete bene le 3 uova con il sale e il pizzico di bicarbonato, poi unite 80gr di pancarrè sbriciolato, i 30gr di parmigiano ed infine il 1/2 spicchio d’aglio e il mazzetto di prezzemolo tritato.

    Amalgamate bene il tutto sino ad ottenere un composto omogeneo (come da foto), che risulti abbastanza morbido da stare unito ma non troppo duro.

  2. Amalgamate bene il tutto sino ad ottenere un composto omogeneo (come da foto), che risulti abbastanza morbido da stare unito su una forchetta o un cucchiaio (come siete più comodi) ma non troppo duro.

  3. Nel frattempo scaldate l’olio di girasole in padella.

    Quando l’olio sarà abbastanza caldo (fate la prova delle stuzzicadenti, se raggruppa le bollicine intorno è pronto) prendete con la forchetta un po’ di impasto e procedete a friggere le polpette (ovviamente le polpette le preparate nel mentre che friggete perché il composto rimane piuttosto morbido).

  4. polpette d'uovo o dei poveri

    Una volta fritte tutte le polpette, preparate il sugo di pomodoro che trovate qui.

    A metà della sua cottura aggiungete tutte le polpette d’uovo e lasciate cuocere per altri 10 minuti (se dovesse asciugarsi troppo il sugo aggiungete qualche goccio d’acqua). Servite e mangiate caldo.

    Buon appetito.

conservazione

Potete conservare le polpette in frigo per qualche giorno dentro un contenitore

Social

Seguitemi sulle mie pagine social facebook e instagram

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.