Pane fritto di Anna

Il pane fritto di Anna è una ricetta della mia amata mamma,
nel web possiamo trovare tantissime varianti del pane fritto, ma io oggi vi lascio questa ricetta che amo tantissimo, mi ricorda l’infanzia e la dolcezza con cui mia mamma preparava questo golosissimo piatto,
per fare felici me e mio fratello.

Il pane fritto è davvero goloso.
Ottimo a colazione, per iniziare la giornata con la carica giusta, per un pasto sostanzioso da solo o accompagnato con un contorno di verdure o con affettati, oppure per una merenda golosa.
Un modo per far smaltire il pane avanzato e far felici grandi e piccini,
ottima soluzione per portare in tavola gusto e sostanza, ottimo caldo appena fritto, oppure preparato prima e mangiato freddo.

Provate questa versione e fatemi sapere
Buon lavoro

Pane fritto di Anna
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il pane fritto di Anna

  • 200 gpane raffermo
  • 2uova
  • q.b.latte (io ho usato 100ml )
  • 1 pizzicosale
  • q.b.olio di semi di girasole (per friggere)

Preparazione

  1. Tagliate il pane raffermo (se volete, potete usare anche pane fresco) a fette, dello spessore di circa 1 cm e mettete da parte.

  2. Prendete due piatti fondi, dove andrete a mettere, in uno i 100ml di latte e nell’altro le 2 uova con un pizzico di sale. Prima immergete le fette di pane nel latte (la croccantezza dipenderà da quanto le inzuppate, quindi regolatevi voi, se le volete più croccanti inzuppatele poco, in caso contrario un po’ di più), poi passatele nelle uova sbattute con il pizzico di sale (in questo passaggio volendo potete aggiungere dei gusti, parmigiano, prezzemolo pepe. Io ho preferito lasciarle al naturale).

  3. Finito i procedimenti dell’inzuppo, scaldate in una padella l’olio di semi di girasole (non usate mai l’olio d’oliva per friggere, in quanto ha un punto di fumo molto basso, perciò attiva delle sostanze tossiche per il nostro organismo), quando l’olio sarà caldo, friggete le fette di pane e fatele dorare da entrambi i lati. Scolate le fette di pane sulla carta assorbente (io uso la carta per fritti, se non la avete optate per lo scottex) e servite. Potete mangiarle sia calde che fredde e accompagnatele con semplici verdure, con salumi e formaggi oppure così al naturale e sono sicura che vi piaceranno.

    Buon appetito

Social

Seguitemi sulle pagine social facebook e instagram

Vai alla home per leggere tutte le altre mie ricette. 🙂

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.