Tutti pazzi per i muffin

Gli antenati dei muffin nascono in Inghilterra nel 1700  e subito spopolarono tra la popolazione che impazzì per questi piccoli plumcake rotondi come tortine, dolci e soffici come nuvole. Chiaramente al principio non erano tanto raffinati quanto quelli che noi possiamo gustare oggi…

Lo sapevate che al principio le palline di pasta venivano fritte?

Da ricordare anche la figura del “muffin men” che andava per le strade vendendo i suoi bocconcini dolci; a cui forse Frank Zappa si ispirò per la sua famosa canzone dal titolo omonimo: Muffin Man.

A proposito cosa differenzia i muffin americani da quelli inglesi? Facile: i primi lievitano con lieviti istantanei, gli altri con il lievito di birra.

Allora siete pronti per diventare tutti pazzi per i muffin?

P.S.

Se vi piace l’immagine in copertina, visitate i miei Muffin con le noci. 🙂

Muffin

Muffin morbidissimi.

Muffin morbidissimi.

Graziosi “funghetti” che sono in realtà dei muffin morbidissimi davvero buoni, da gustare durante la giornata in qualsiasi occasione.
Precedente Torta salata di fagiolini buonissima Successivo Tarallucci al miele fatti in casa come quelli del Mulino Bianco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.