Supplì alla zucca vegetariani

Supplì alla zucca vegetariani

Questi supplì alla zucca vegetariani sono una rivisitazione light, per quanto possibile, dei meravigliosi supplì tradizionali della cucina romana, uno Street food irresistibile e perfetto in ogni stagione.

Supplì alla zucca vegetariani by Dolcearcobalenoi

Ricetta: Supplì alla zucca vegetariani

Sommario: Uno Street food tradizionale della cucina romana, rivisitato in chiave più leggera e vegetariana? I miei irresistibili supplì alla zucca vegetariani. Li provate con me?

Ingredienti

  • 360 gr. di riso
  • 300 gr. di zucca gialla
  • 100 ml. di passata di pomodoro
  • una carota
  • una cipolla
  • una costa di sedano
  • un cucchiaio di parmigiano
  • sale q.b.
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 700 ml. di acqua
  • un pizzico di pepe nero
  • 2 uova
  • 1/2 mozzarella (90 gr. circa)
  • la punta di un cucchiaino di paprika
  • 50 gr. di olive snocciolate
  • 5 cucchiai di pangrattato + altri 5 cucchiai circa per l’impanatura

Istruzioni

  1. Prepariamo il risotto alla zucca bello denso, spegnendo il fornello quando è quasi cotto e lasciandolo raffreddare completamente. (click sul nome per la ricetta).
  2. Tagliamo la mozzarella a listelli e li lasciamo sgocciolare su una gratella per 20 minuti.
  3. Mettiamo il risotto in una pirofila e ci aggiungiamo le olive tagliate a pezzetti, la paprika e 5 cucchiai di pangrattato.
  4. Sbattiamo un uovo a parte prima di aggiungerlo al riso e mescolare bene il tutto.
  5. Sbattiamo il secondo uovo e prepariamo il piattino con il pangrattato per l’impanatura.
  6. Ora prendiamo una parte di riso su una mano, poniamo un listello di mozzarella al centro e ricopriamo con poco altro riso, formando una sorta di polpetta compatta dalla forma ovale.
  7. La passiamo per bene nell’uovo e poi la impaniamo con il pangrattato.
  8. Ripetiamo l’operazione per ogni supplì.
  9. Prendiamo il piatto con i supplì e li mettiamo a riposare in frigo almeno un’ora.
  10. Infine passiamo a friggerli in una friggitrice per 5 minuti, facendoli dorare bene da ogni parte.
  11. Se non abbiamo la friggitrice possiamo usare un pentolino con i bordi alti e stretto, avendo l’accortezza di mettere sufficiente olio da potervi immergere i supplì durante la cottura.
  12. Supplì alla zucca vegetariani by Dolcearcobalenoi
  13. Li serviamo belli caldi.

Note

In questo caso ho usato del risotto alla zucca del giorno prima. Se non avete la friggitrice, l’olio usato potete filtrarlo e metterlo da parte per utilizzarlo entro pochi giorni per altre  due volte al massimo. Li lascio in frigo perché acquistano maggiore consistenza ed è più facile friggerli senza romperli.

Variazioni

Sono una variante dei tipici supplì tradizionali della cucina romana.

Tempo di preparazione: 40 minuti (+ 1 ora in frigo)

Tempo di cottura: 5 minuti

Numero di porzioni: 4

Tradizione culinaria: Italiana

Calorie: in elaborazione ( a supplì)

My rating 3 stars:  ★★★☆☆

Hai mai visitato le mie board su Pinterest  o la mia pagina FaceBook ? :))  Vienimi a trovare anche li : ti aspetto :))

Precedente Broccoli romani filanti Successivo Piadina vegan

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.