Pasta sfoglia facile per principianti

Pasta sfoglia facile per principianti.

Ricordando le mie difficoltà iniziali, oggi vi racconto una ricetta speciale: la pasta sfoglia facile per principianti. La pasta sfoglia presente delle difficoltà, se la lavorazione non viene effettuata correttamente il burro viene in superficie rovinando la pasta. Ecco perché ho pensato di proporvi la pasta sfoglia inversa, che inverte la posizione dei due impasti eliminando il problema della fuoriuscita del burro ed è quindi adatta a chi vuole provare a farla la prima volta ottenendo dei buoni risultati. ( con PDF illustrato).

Pasta sfoglia facile per principianti by Dolcearcobaleno

Ricetta: Pasta sfoglia facile per principianti.

Sommario: Impara la ricetta della pasta sfoglia facile per principianti (detta anche inversa), il modo più semplice per ottenere gli stessi risultati.

Ingredienti

Impasto 1:

  • 175 gr. di burro (o margarina vegetale)
  • 75 gr. di farina

Impasto 2:

  • 75 gr. di burro (o margarina vegetale)
  • 175 gr. di farina
  • 75 ml. di acqua fredda
  • un pizzico di sale

Istruzioni

  1. La pasta sfoglia è composta da due impasti lavorati prima separatamente e poi uniti per darle quella particolare leggerezza che tutti conosciamo. Ho elaborato queste quantità partendo dalla necessità di usare un solo panetto di burro da 250 gr., adeguando la quantità di farina di conseguenza.
  2. Impasto 1.
  3. Lavorate il burro a temperatura ambiente mescolandolo con la farina fino ad ottenere una palla.
  4. Appiattite l’impasto su un foglio di carta da forno e ricopritelo con un secondo foglio di carta. Foto A.
  5. Stendete la sfoglia fino a riempire completamente la carta da forno, ottenendo un rettangolo di sfoglia sottile. Foto B.
  6. Passate all’ impasto 2.
  7. Sciogliete il burro e lasciatelo raffreddare.
  8. Versate la farina in una pirofila con il sale.
  9. Aggiungete il burro fuso tiepido e l’acqua.
  10. Lavorate gli ingredienti fino ad ottenere una seconda palla.
  11. Fatene un panetto rettangolare ed avvolgetelo nella pellicola.
  12. Mettete il rettangolo di sfoglia e il panetto in frigo per un’ora.
  13. Appoggiate il panetto sul rettangolo di sfoglia. Foto C.
  14. Ripiegate i lembi del rettangolo sul panetto al centro, ricoprendolo completamente. Foto D.
  15. Avvolgete il tutto con la pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero per un’ora.
  16. Estraetelo dal frigo e cominciate a stendere il panetto cercando di ottenere un rettangolo di circa 20 cm. per 60 cm di lato. (Il lato lungo deve essere 3 volte quello corto). Foto 1.
  17. Ripiegate verso il centro i due lati corti. Foto 2.
  18. Poi ripiegateli ancora a metà. Foto 3.
  19. Girate l’impasto di 90°. Foto 4.
  20. Stendete nuovamente la pasta con il mattarello cercando di ottenere un rettangolo di sfoglia.
  21. Ripetete la piegatura dei lati corti. Foto 5.
  22. Girate il panetto di 90°.  Foto 6.
  23. Ripetete questo procedimento diverse volte, minimo 3. Foto da 1 a 6.
  24. Stendete una sfoglia di circa 4/5 mm di altezza.
  25. Infine riprendete il foglio di carta da forno ed avvolgetevi la sfoglia, arrotolandola per conservarla in frigo
  26. Nell’immagine seguente ho riassunto le fasi salienti della preparazione; cliccate per ingrandire.
  27. pastasfogliainversa_info_07

Note

Ho usato la margarina vegetale per adattare la ricetta anche a chi segue la filosofia vegan. Potete preparare la pasta sfoglia in anticipo e anche congelarla.

Qui potete scaricare il PDF con il riassunto fotografico delle varie fasi, che vi aiuterà durante la preparazione:

pastasfogliaprincipianti_info_07

Noticine personali:

Nelle foto vedete l’impasto come si presenta effettivamente durante la lavorazione di una persona inesperta, e la pasta che, ripetendo il procedimento, diventa ogni volta più omogenea. Ricordo che le prime volte a me spaventava molto il vedere che l’aspetto della mia pasta era molto diverso da quello di tutti i manuali che avevo; se succede anche a voi non preoccupatavi: è normale. Con il tempo diventerete sempre più brave e migliorerà.

Variazioni

Questa è una variazione della pasta sfoglia classica perché nella lavorazione viene invertita la posizione dell’impasto 1 e 2; cioè l’impasto con  tanto burro è fuori anziché dentro.(pasta sfoglia inversa).

Tempo di preparazione: 3 ore

Tempo di cottura: 10/15 minuti

Numero di porzioni: 4

Tradizione culinaria: Italiana

Calorie: 1395 (il panetto da 250 gr. circa)

My rating 3 stars:  ★★★☆☆

 Avete mai visitato le mie board su Pinterest  o la mia pagina FaceBook ? :))

Pasta sfoglia per principianti_info_07
Pasta sfoglia per principianti_info_07
pastasfogliaprincipianti_info_07.pdf
Version: 1.0
354.4 KiB
394 Downloads
Dettagli
Precedente Biscotti salati alle carote Successivo Polpette di ceci e fave in salsa piccante

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.