Crea sito

Lussekatter Brioche di S. Lucia o i gatti di S. Lucia

Lussekatter  Brioche di S.  Lucia

Lusserkatter significa letteralmente in svedese: i gatti di Santa Lucia, infatti la forma a S di queste brioscine dal nome poetico ricorda proprio la posizione di un gattone addormentato con la coda attorcigliata.

Lussekatter Brioche di S. Lucia by Dolcearcobaleno

Ricetta: Lussekatter  Brioche di S.  Lucia
Sommario:  Le Lussekatter Brioche di S. Lucia sono dei dolcetti tradizionali svedesi che si preparano per festeggiare il giorno più corto dell’anno. Provali con me 🙂

Ingredienti

  • 75 gr di burro
  • 150 ml di latte
  • sale q.b.
  • 9 bustine di zafferano ( o 2 cucchiaini di curcuma e cannella)
  • 25 gr di lievito di birra
  • 350 gr di farina
  • 75 gr di zucchero
  • uvetta qb
  • 3 cucchiai di cognac
  • 1 uovo

Istruzioni

  1. Fondiamo il burro.
  2. Sciogliamo lo zafferano nel latte, intiepidendolo.
  3. Mescoliamo con il burro fuso.
  4. Versiamo il tutto sul lievito di birra sminuzzato.
  5. Spolverizziamo con un pizzico di sale.
  6. Aggiungiamo lo zucchero e la farina formando un panetto morbido che lasceremo riposare per 40 minuti.
  7. Mettiamo l’uvetta in acqua calda e cognac per farla ammorbidire.
  8. Suddividiamo l’impasto in 25 striscioline cilindriche che disporremo a forma di S sul tavolo da lavoro.
  9. Lussekatter Brioche di S. Lucia by Dolcearcobaleno
  10. Sgoccioliamo l’uvetta e ci decoriamo ogni striscia.
  11. Le lasciamo riposare altri 40 minuti.
  12. Sbattiamo l’uovo e lo usiamo per spennellare la superficie di ogni striscia.
  13. Inforniamo in forno preriscaldato a 250° per 10 minuti.

Note

Ho fatto qualche variazione alle ricetta: ho aggiunto curcuma e cannella, dal momento che mi è stato impossibile trovare lo zafferano nella giusta quantità.

Variazioni

Si può cambiare la forma da una S a un 8

Tempo di preparazione:1 ora e 20 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Quantità per porzioni: 12

Tradizione culinaria: svedese

Calorie:  in elaborazione

My rating 5 stars: ★★★★★

Avete mai visitato le mie board su Pinterest  o la mia pagina FaceBook ? :))

Bibliografia: questa ricetta è stata presa dal programma di Benedetta Parodi, durante una puntata in cui era presente Filippa Lagerback che ha spiegato esattamente il significato del nome di queste buonissime Brioches dandone la ricetta originale del suo paese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.