Crea sito

Come preparare il pandoro in casa?

Posso risponderti solo: con tanta pazienza! Sì, perché per questa ricetta ti servono ben tre impasti diversi e tante ore di lievitazione in ogni fase della preparazione. Dopo aver letto un’infinità di ricette diverse ho deciso di farlo anch’io aggiungendo il mio tocco personale. Vuoi provare anche tu? Allora seguimi e scopri come preparare il Pandoro fatto in casa! Il mio primo Pandoro 🙂

come fare il pandoro fatto in casa
  • DifficoltàMolto difficile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore 10 Minuti
  • Tempo di riposo22 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora 20 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per la preparazione del pandoro fatto in casa

Biga:

  • 45 gfarina 00
  • 7 glievito di birra secco
  • 30 gacqua (2 cucchiai)

1° Impasto:

  • 200 gfarina 00 (+ 20 g per lavorarla)
  • 5 glievito di birra fresco
  • 1uovo (medio)
  • 25 gzucchero (2 cucchiai)
  • 30 gburro
  • 1 cucchiaioacqua (15 g)

2° Impasto:

  • 12 gmiele di arancio (1 cucchiaio)
  • vaniglia (1 fialetta di aroma)
  • 1scorza di limone (o 1 fialetta di essenza)
  • 110 gzucchero
  • 570 gfarina 00
  • 2uova (medie)
  • 1tuorlo (medio)
  • 125 gburro
  • 100 gzucchero a velo vanigliato (per la decorazione)
  • q.b.burro (per imburrare lo stampo per pandoro)


Strumenti

  • 1 Pirofila grandezza piccola
  • 1 Pirofila (grandezza media)
  • 1 Pirofila grande
  • 1 Stampo per pandoro 750 g
  • Pellicola per alimenti
  • 1 Teglia (grande rettangolare per pizza)
  • 1 Forchetta
  • 1 Stecchino lungo

Preparazione

Segui le istruzioni per scoprire come preparare il Pandoro fatto in casa.

Biga

  1. biga_ preparazione del Pamdpro fatto in casa

    Comincia versando in una piccola pirofila la farina e il lievito sbriciolato. Aggiungi l’acqua e impasta con le mani fino a ottenere una palletta un po’ appiccicosa. Copri con della pellicola trasparente e lascia riposare per una notte a temperatura ambiente (Che significa 8 ore).

1° Impasto

  1. primoImpasto_ preparazione del Pamdpro fatto in casa

    Sposta la biga in una pirofila più grande e aggiungi il lievito di birra sbriciolato e l’acqua.

  2. primo impasto_ preparazione del Pamdpro fatto in casa

    Ora aggiungi l’uovo intero, lo zucchero e il burro ammorbidito, lasciato a temperatura ambiente.

    .

  3. primo impasto

    Quando il tutto sarà ben amalgamato aggiungi la farina e lavora con le mani per almeno 10 minuti, diistendendo l’impasto e ripiegando un lato verso l’interno. Giralo in senso orario e ripeti la piegatura. Giralo di nuovo e ripeti ancora una volta. Forma una palletta e lasciala riposare coperta dalla pellicola trasparente per 4 ore. (Io l’ho messa nel forno spento).

2° Impasto

  1. secondo impasto

    Quando il 1° impasto sarà ben lievitato, spostalo ancora in una pirofila più grande.

  2. secondo impasto

    Versa per prima la farina, poi il miele di arancio, un pizzico di sale, e le uova una alla volta, facendo attenzione ad amalgamarla bene prima di aggiungere la successiva. Il tuorlo per ultimo. Ora versa nel composto lo zucchero, la scorza di limone grattugiata (o l’aroma), i semi di una bacca di vaniglia (o l’aroma) e infine, il burro ben ammorbidito, lasciato a temperatura ambiente, avendo cura di conservarne un cubetto (10g).

  3. secondo impasto

    Imburra abbondantemente lo stampo per pandoro da 750 g e versa l’impasto sul fondo. Prendi il cubetto di burro lasciato da parte e infilalo al centro, ricoprendo bene il foro.

    Lascia lievitare l’impasto per il Pandoro fatto in casa dalle 8 alle 12 ore. Non posso essere più precisa poiché il modo in cui lievita dipende molto da come lo hai impastato e dalla temperatura della tua casa. Quindi ti conviene controllare ogni tanto se è pronto per essere infornato.

  4. pandoro lievitazione

    Ecco come sta crescendo nel forno spento, dopo 4 ore di lievitazione.

  5. come fare il pandoro fatto in casa

    Appena ha raggiunto il giusto grado di lievitazione ponilo in forno preriscaldato a 150° per 1 ora e venti minuti.

    Verifica se è cotta infilzando il pandoro con un lungo stecchino.

    Lascialo raffreddare 30 minuti prima di capovolgerlo su un vassoio da portata.

    Devi aspettare 5/6 ore, lasciandolo riposare al riparo, prima di spolverizzarlo con lo zucchero a velo vanigliato e servirlo.

Come ho cotto in un forno a gas il mio pandoro senza bruciarlo?

  1. pandoro cottura

    Nella foto seguente puoi vedere come ci sono riuscita. (A me pare un miracolo)

    Ho posto la teglia della pizza con due dita di acqua , al livello più basso del forno. (timbrino blu)

    Lo stampo del pandoro, invece, al secondo livello, ossia il livello più in alto nel quale mi era possibile per far entrare nel forno lo stampo. (frecce rosse)

Quanto si conserva il mio pandoro ?

  1. Puoi conservarlo in una credenza per circa una settimana.

Ci posso aggiungere gocce di cioccolato?

  1. Sì, circa 200 g di gocce di cioccolato fondente, Ma potrebbero appesantire un pochino la consistenza, quindi valuta tu.

Note aggiuntive:

Alla fine ho usato uno stampo per pandoro da un chilo, e sono molto soddisfatta del mio primo pandoro fatto in casa. Ti ricordo che le uova, come il burro, devono sempre essere tenuti a temperatura ambiente per una resa migliore e una più facile lavorazione.

La temperatura ottimale dovrebbe mantenersi tra i 20 e i 23 gradi.

Riflessione personalissima:

Questa è la mia prima ricetta dopo un lungo periodo, piuttosto complicato, senza pubblicare nulla. Voglio ringraziarti per essere qui, perché i miei impasti li lavoro quasi tutti completamente a mano, senza usare impastatrici e simili (anche perché, se mi segui da un po’, saprai che di frullatori ne ho bruciati un numero infinito…). E poi, mi piace l’aspetto e il sapore rustico che si riesce ad ottenere solo in questo modo. Se sei contenta/o di aver scoperto come preparare il pandoro fatto in casa, lasciami i tuoi commenti, sono utilissimi.

Calorie:

onestamente non so se è il caso di aggiungerle, intanto le sto conteggiando per te 🙂

Preferisci preparare un pandoro rapido?

Leggi qui per la ricetta: Pandoro albero di Natale alla panna

Oppure sei golosa/o di muffin?

Dopo averli assaggiati non riuscirai più a farne a meno: Muffin morbidissimi al gusto di Pandoro

Dimenticavo… Un sereno Natale!

Francesca

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.