Crea sito

Aspic di finocchi, ricetta vegetariana.

Aspic di finocchi, ricetta vegetariana.

I finocchi sono una verdura dal sapore dolce, che contiene pochissime calorie, quindi si adattano a preparazioni leggere per chi è a dieta. Un modo un poco più macchinoso, ma che permette di portarli in tavola con eleganza anche durante pranzi formali, è l’aspic di finocchi: una specie di budino gelatinoso preparato con le verdure, che può essere molto bello da portare in tavola, e va bene per i pranzi estivi freddi. Questa è la mia personalissima ricetta, adatta anche a chi segue la cucina vegan. E voi come cucinate i finocchi? 😀

Aspic di finocchi, by DolceArcobaleno
A

Ricetta: Aspic di finocchi.

Sommario: L’aspic di finocchi è un modo diverso per presentare a tavola un contorno leggerissimo che si abbina sia a piatti di carne che pesce.

Ingredienti

  • 1 kg di finocchi
  • 1 cipolla
  • 1 piccola carota
  • 2 cucchiai di piselli
  • 20 gr di gelatina alimentare in fogli ( o Agar Agar )
  • sale q.b.
  • pepe nero in polvere
  • peperoncino
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • un cucchiaio di parmigiano (opzionale)

Istruzioni

  1. Per prima cosa pulite i finocchi ed eliminate le foglie esterne troppo dure, poi tagliateli a piccoli spicchi. Fateli lessare in poca acqua per circa 1 ora, e scolateli lasciandoli raffreddare.
  2. Intanto mettete l’olio con mezzo bicchiere d’acqua il sale e il peperoncino, in un padellino, insieme con la cipolla tagliata a pezzettini. Fate cuocere fino a che imbiondisce.
  3. A parte lessate in un bicchiere e mezzo di acqua la carota tritata e i piselli. Fateli cuocere per circa 20 minuti, poi scolateli ed aggiungeteli alla cipolla, tenendo da parte l’acqua di cottura.
  4. Mentre terminano la cottura mettete i fogli di gelatina in poca acqua fredda e lasciateli in ammollo per 10 minuti.
  5. Mescolate la cipolla e il resto ai finocchi lessati che avrete frullato per qualche secondo col frullatore, riducendoli in purea.
  6. Prendete un bicchiere dell’acqua di cottura dei piselli e mettetela sul fuoco aggiungendo i fogli di gelatina, mescolando e portando a bollore fino a che siano bel amalgamati.
  7. Aggiungere anche questa acqua alla purea di finocchi e mescolare delicatamente per amalgamare tutto. Secondo i gusti personali si può aggiungere del parmigiano.
  8. A questo punto, per l’aspic, potete scegliere se utilizzare uno stampo unico o piccole formine: in ogni caso lasciate almeno una notte in frigo prima di estrarre il tutto.

Note

E’ davvero una ricetta leggera adatta a chi è a dieta, e un modo elegantissimo per servire diversi tipi di verdure. Piace molto anche ai bambini che pensano si tratti di un nuovo tipo di budino (eliminate il peperoncino se ci sono bambini). Ha un sapore delicato che va benissimo accostato a piatti di pesce o carne molto saporiti.

Come consigliato dall’AiC ( Associazione Italiana Celiachia) i celiaci devono prestare attenzione all’uso della colla di pesce (detta anche gelatina alimentare), consiglio pertanto di utilizzare l’Agar Agar al suo posto, nella preparazione.

Nota musicale: pensando alla leggerezza, da sentire ” leggero” di Ligabue.

Variazioni

Ho preferito che la gelatina fosse più compatta; in alternativa si possono sminuzzare le verdure affinchè la parte liquida risulti più trasparente. Se gradite un sapore più deciso potete aggiungere 50 gr di prosciutto cotto a cubetti.

Tempo di preparazione: 1 ora e mezza

Tempo di cottura: 1 ora

Numero di porzioni: 4/5

Tradizione culinaria: Italiana

Calorie: 150 circa ogni porzione

My rating 3 stars:  ★★★☆☆

Avete mai visitato le mie board su Pinterest  o la mia pagina FaceBook ? :))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.