TORTA CON PESCHE

La torta con pesche è uno di quei dolci estivi “must to do” .

Questo perchè è un dolce che ti soddisfa, ci metti poco a fare e accontenta tutti grandi e piccini.

Insomma, se non l’avete ancora fatta, direi che è il momento di farla, prima che l’estate finisca del tutto.

torta con pesche
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    35-40 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Farina 00 180 g
  • Zucchero 120 g
  • Uova 2
  • Latte 4 cucchiai
  • Olio di semi di arachide 3 cucchiai
  • Lievito in polvere per dolci 8 g
  • Zucchero a velo ((io non l ho messo perchè preferisco non abbondare di zucchero)) q.b
  • Mandorle in scaglie (se avete altra frutta secca va bene) q.b

Preparazione

  1. TORTA CON E PESCHE

    Pronti?

    Aggiungiamo le uova, zucchero i 4 cucchiai di latte e i 3 di olio in una ciotola ed iniziamo a mescolare tutto fino a quando non otteniamo un composto omogeneo.

    Iniziamo ad unire la farina poco alla volta, mescolando di continuo. Infine aggiungiamo il lievito e mescoliamo ancora un pò.

    Ora abbiamo il nostro composto per la torta di pesche pronto.

    Lo mettiamo nel nostro stampo ricoperto da carta da forno o imburrato e infarinato, tagliamo le pesche a metà o in 4 pezzi e le appoggiamo senza fare troppa pressione sul nostro composto.

    Quando abbiamo ricoperto tutta la superficie di pesche, spolveriamo un pò di scaglie di mandorle qua e là ed inforniamo.

    Lasciamo la nostra torta di pesche in forno per 35-40 minuti ad una T° di 180°C. (Forno pre riscaldato)

    (ovviamente le pesche vanno prima lavate ed asciugate )

    Togliamo al forno, verifichiamo che sia cotta, e lasciamo fuori a raffreddarsi prima di tagliarla, anche se, la tentazione sarà forte!

     

  2. Ecco a voi il risultato finale.

  3. Al taglio risulta soffice e molto invitante!

Note

La torta con pesche si può accompagnare da una tazza di tè al pomeriggio per una merenda golosa o perchè no, si può mangiare a colazione con un buon caffè, capppuccino o quel che si desidera.

Se volete che la torta con pesche sia ancora più ricca di frutta, vi suggerisco di usare una o due pesche in più e di tagliarle a pezzetti introducendole nel impasto.

Buona merenda!

Dessert

Informazioni su dodinafoodstories

Chi è DODINA? "...Cucinare è come amare, o ci si abbandona completamente o si rinuncia. (Harriet Van Horne)..." Dodina è una ragazza nata nel lontano 31 gennaio del 1993 di nome Teodora. E' una ragazza apparentemente fredda,arogante,lunatica,con grandi sogni nel cassetto e un pò viziata ma con un cuore dolce e tanto romantica. Figlia unica di due genitori a dir poco fantastici. Amo la cucina fin da quando ero bambina. Mi ricordo ancora quando ero piccola e mia madre preparava qualcosa, ero sempre intorno a lei, guardadola, affascinata da quello che faceva. Sono poche le cose mi danno delle emozioni così forti come la cucina; Non importa se sono io a cucinare o se guardo qualcuno mentre lo fa, provo un emozione unica, inspiegabile; Cucinare per qualcuno credo sia il gesto più grande e bello che si possa fare. Credo che attraverso la cucina si riescano ad esprimere meglio le emozioni. Ho sempre pensato che un dolce possa essere più esplicativo, ad esempio, di un fiore per dire ad una ragazza che la si ama, non che i fiori non abbiano il loro fascino! Ce chi a parole fa fatica, come me, ad esternare i suoi sentimenti e allora ecco a voi la risposta: Grembiulino, farina, uova, zucchero, cioccolato, una teglia, un forno.. ed il nostro messaaggio d'amore sarà pronto in massimo un ora. Sforniamo e lo offriamo a chi di dovere... "...Tutto è più facile da dire in una cucina, tutto è sfumato da questa intenzione di condivisione, e l’appetito fa scorrere nuova linfa nelle cose (Serge Joncour)..." Perchè questo Blog? Ho deciso di dare vita a questo blog perchè dopo un pò di mesi di riflessione mi sono proposta di buttarmi in una nuova avventura. Quest'esperienza sarà per me come una sorta di preparazione a ciò che vi svelerò più avanti.. Un blog richiede molto impegno, costanza, presenza e sopratutto CHIAREZZA quando si pubblicano delle ricette. Perciò inizierò questo percorso con la massima attenzione e presenza; Cercherò sempre di essere precisa nelle spiegazioni ed il più chiara possibile. Sarà sempre disponibile per qualsiasi dubbio, perplessità.

Precedente Cheesecake senza cottura e senza formaggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.