Profiteroles al cioccolato con crema pasticcera

Il profiteroles al cioccolato con crema pasticcera è uno di quei dolci di un eleganza unica subito a seguire il tiramisù.

Insomma oltre alla mia passione ormai capita da tutti per il cioccolato e per i dolci in generale, devo ammettere che mi piace molto anche vedere un bel aspetto dei piatti che vado a mangiare. E posso sostenere fortemente che questo sia uno di quei dolci che non mi fanno mai dire NO.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    4-6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Crema Pasticcera

  • Latte 500 ml
  • Zucchero 150 g
  • Tuorli 4
  • Farina 50 g
  • Vaniglia (o buccia di un limone) 1 rametto

Salsa di Cioccolato

  • Panna fresca liquida 200 ml
  • Cioccolato al latte 150 g
  • Cioccolato fondente 100 g

Pasta Choux

  • Acqua 200 ml
  • Burro 80 g
  • Farina 120 g
  • Sale 1 pizzico
  • Zucchero 1 pizzico
  • Uova 3-4

Preparazione

  1. Iniziamo preparando i nostri bignè. Per farli vi rimando direttamente alla ricetta QUI .

    Quando abbiamo preparato e sono pronti i nostri bignè per il profiteroles al cioccolato con crema pasticcera, li lasciamo raffreddare ed iniziamo a preparare le creme.

     

  2. CREMA PASTICCERA

    Prendiamo un pentolino, facciamo bolllire il latte con il baccello di vaniglia tagliato  metà nel senso della lunghezza o con la buccia di limone. Nel mentre, in una ciotola sbattiamo i tuorli assieme allo zucchero fino a renderli bianchi e cremosi, quindi incorporiamo a poco a poco la farina setacciata. Quando il latte inizia a bollire, versiamo sul composto ottenuto e mescoliamo bene con la frusta facendo attenzione a non formare grumi.

    Traferiamo tutto nel pentolino dove abbiamo fatto bollire il latte e mettiamo di nuovo sul fuoco a fiamma medio bassa. Mescoliamo continuamente con la frusta e con un cucchiaio di legno Facciamo bolllire un paio di minuti poi versiamo la crema in un recipinte ben pulito, copriamo per evitare la formazione di crosta e facciamo raffreddare il più velocemente possibile.

    Quando la crema sarà fredda, prendiamo i nostri bigne per il profiteroles al cioccolato con crema pasticcera e con l’aiuto di una sac-a-pochè farciamo uno ad uno, mettendoli da parte.

  3. GANACHE AL CIOCCOLATO

    Passiamo ora alla glassa per il profiteroles al cioccolato con crema pasticcera.

    Scaldiamo la panna in un pentolino ed appena sarà arrivata a punto di ebollizione aggiungiamo i due tipi di cioccolato che abbiamo trittato finemente precedentemente.

    Spegnamo la fiammo e mescoliamo energicamente con un cucchiaio di legno fino a che il cioccolato non si sarà sciolto del tutto.

    Mettiamo la ganache ottenuta in un ciotola e asciamo raffreddare mettendola immersa in un contenitore con acqua e ghiaccio, poi mettere in frigo per una decida di minuti.

    Quando sarà completamente fredda, montare con lo bttitore alla massima potenza fino a che non risulterà una crema gonfia e soda.

  4. Iniziamo a ricoprire uno ad uno i bigne con la ganache di cioccolato e li mettiamo sul nostro piatto o contenitore per poi rimettere in frigo.

  5. Lasciare in frigo per un paio di ore e poi servire!

Note

Per preparare la pasta choux o pasta bigne le uova non vanno mai usate troppo fredde. 

Iniziare con 3 uova e se alla fine la pasta sembra troppo dura aggiungere anche il 4.

BENE , SE TI E’ PIACIUTA LA MIA RICETTA E VUOI CONTINUARE A VEDERNE ALTRE, SEGUIMI SULLA PAGINA FACEBOOK TANTE NUOVE RICETTE OGNI SETTIMANA.

In più se fai la mia ricetta, mandami una foto! Sarei felice di vedere le tue creazioni, o taggami su instagram #dodinafoodstories

Senza categoria

Informazioni su dodinafoodstories

Chi è DODINA? "...Cucinare è come amare, o ci si abbandona completamente o si rinuncia. (Harriet Van Horne)..." Dodina è una ragazza nata nel lontano 31 gennaio del 1993 di nome Teodora. E' una ragazza apparentemente fredda,arogante,lunatica,con grandi sogni nel cassetto e un pò viziata ma con un cuore dolce e tanto romantica. Figlia unica di due genitori a dir poco fantastici. Amo la cucina fin da quando ero bambina. Mi ricordo ancora quando ero piccola e mia madre preparava qualcosa, ero sempre intorno a lei, guardadola, affascinata da quello che faceva. Sono poche le cose mi danno delle emozioni così forti come la cucina; Non importa se sono io a cucinare o se guardo qualcuno mentre lo fa, provo un emozione unica, inspiegabile; Cucinare per qualcuno credo sia il gesto più grande e bello che si possa fare. Credo che attraverso la cucina si riescano ad esprimere meglio le emozioni. Ho sempre pensato che un dolce possa essere più esplicativo, ad esempio, di un fiore per dire ad una ragazza che la si ama, non che i fiori non abbiano il loro fascino! Ce chi a parole fa fatica, come me, ad esternare i suoi sentimenti e allora ecco a voi la risposta: Grembiulino, farina, uova, zucchero, cioccolato, una teglia, un forno.. ed il nostro messaaggio d'amore sarà pronto in massimo un ora. Sforniamo e lo offriamo a chi di dovere... "...Tutto è più facile da dire in una cucina, tutto è sfumato da questa intenzione di condivisione, e l’appetito fa scorrere nuova linfa nelle cose (Serge Joncour)..." Perchè questo Blog? Ho deciso di dare vita a questo blog perchè dopo un pò di mesi di riflessione mi sono proposta di buttarmi in una nuova avventura. Quest'esperienza sarà per me come una sorta di preparazione a ciò che vi svelerò più avanti.. Un blog richiede molto impegno, costanza, presenza e sopratutto CHIAREZZA quando si pubblicano delle ricette. Perciò inizierò questo percorso con la massima attenzione e presenza; Cercherò sempre di essere precisa nelle spiegazioni ed il più chiara possibile. Sarà sempre disponibile per qualsiasi dubbio, perplessità.

Precedente Pasta Choux o Pasta Bigne Successivo Gnocchi con panna e speck

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.