Ricette fresche e sane, per l’ arrivo del caldo

Ormai lo abbiamo capito: Le stagioni si rincorrono ad un ritmo molto diverso da qualche anno fa e infatti il caldo arriva sempre prima del previsto. Soprattutto al Sud, Maggio e Giugno sono già mesi caldissimi e si sa, col caldo arriva anche la voglia di ricette fresche e sane da preparare facilmente.

Inutile parlare della solita e temutissima ” prova costume” perchè credo che l’ importante sia sentirsi bene e giusto asciugare quella tanto odiata ritenzione idrica causata dai mesi sedentari.

Magari smaltire quei due- tre chiletti di troppo che ci fanno sembrare abbandonati a noi stessi e ci impediscono di indossare di nuovo quei pantaloni che ci piacciono tanto.

Nulla di drastico quindi, e dopo l’ inverno potremmo ripartire dall’ alimentazione!

Quello che più amo in assoluto, sono quei pranzetti freschi e veloci con mille verdure colorate come le freselle croccanti alla mediterranea, le insalatone piene di cose: lattuga, carote, tonno, formaggio e semi.

O sgranocchiare le mie ” Fredine”😉, dischi di pastafrolla salati e croccanti, sia al parmigiano che come snak con le carote. Per non parlare dei semifreddi o del gelato artigianale con sopra un delizioso coulis di gelsi neri!

Se è vero che con la bella stagione, abbiamo bisogno di smaltire le tossine e i chili di troppo, è pur vero che abbiamo una grande scelta di ingredienti. Basta scegliere elementi freschi e, possibilmente al mercato biologico o comunque, del quartiere.

E bisognerebbe anche riuscire a fare una spesa di stagione e preferire alimenti che non siano di serra e prodotti prima del tempo giusto. L’ importante è bere molta acqua e non cedere alla tentazione di dissetarsi con bevande gassate e zuccherate artificialmente.

Meglio scegliere un bel centrifugato di frutta o di verdure o tutte e due insieme, magari con l’ aggiunta di semi o due gocce di limone per purificarsi.

Ancora, avere la pazienza di preparare una ricca macedonia di frutta fresca e frutta secca, che, si spera faccia passare la voglia di dolci! 🙂

Precedente Crostata rustica con friarielli e 'nduja, eccezionale Successivo Come trascorrere un Autunno speciale, ricco di vitamine e...di speranza.