Crea sito

Orecchiette integrali alle cime di rapa

Un piatto della tradizione ci vuole, ogni tanto…per coccolarci e ricordarci delle cose buonissime che offre la nostra Italia. Le orecchiette integrali alle cime di rapa, con pasta integrale, sono la mia versione ed il ” mio omaggio” alla tradizione pugliese. Il problema è che ne mangerei almeno due piatti ogni volta! Perciò Estate o Inverno, bel tempo o nuvoloso…un bel piatto saporito e avvolgente, con i colori del Sud…non si rifiuta mai 😉

La cima di rapa è la parte superiore della pianta rapa sylvestris è coltivata principalmente nel Sud Italia ed è caratterizzata da un sapore aromatico e amarognolo.

Le origini delle orecchiette invece, hanno un luogo di nascita e, precisamente Sannicandro di Bari, dove tra il XII e XIII secolo, si produsse questo piccolo gioiello. L’ impasto, di acqua, farina e sale. Il grano era quello di grano duro del Tavoliere delle Puglie e veniva fatto essiccare e conservato per i periodi di carestia. La forma a ” piccolo orecchio” in realtà era per facilitare appunto, l’ essiccazione.
Pare anche che gli Angioini che dominavano il Sud in quel periodo storico, abbiano diffuso le orecchiette con questo nome, anche per riguardo alle comunità ebraiche presenti. Infatti le Orecchie di Haman, sono dei biscottini tipici ebraici.
Ma, storia a parte, sopratutto se fatte a mano da mani pazienti e con buona farina, questa pasta è veramente perfetta per accogliere il sugo, in ogni piatto.
Ecco qui, la versione più light e digeribile, le orecchiette integrali alle cime di rape, incredibilmente avvolgenti e gustose, un piatto irrinunciabile e appagante.

orecchiette integrali alle cime di rapa
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gOrecchiette casereccie
  • 1 kgCime di rapa (due o tre belle manciate da puliti)
  • qualchealici sott’olio
  • 1Peperoncini piccanti (Va bene anche il peperoncino in polvere ma non da Supermercato, possibilmente)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva (Diciamo che è meglio ben condita)
  • 2 pizzichiSale
  • 1 spicchioAglio fresco
  • 2 pizzichiBrodo vegetale (rigorosamente biologico, per insaporire naturalmente)

Strumenti

  • padella ampia

Preparazione delle orecchiette integrali alle cime di rapa

  1. Laviamo e puliamo bene le nostre rape e prendiamone la parte superiore con qualche foglia tenera. Nel caso fossero già acquistate “pulite”, tagliamo a metà le parti più grosse

  2. Prepariamo un soffrittino con olio, aglio ( io lo lascio intero o al massimo a metà per toglierlo in un secondo momento) e le acciughe. Senza romperle.

  3. Aggiungiamo le rape fino a riempire bane la padella e schiacciamole un pochino. Copriamo e ogni tanto giriamole.

  4. Intanto si stuferanno ( non di stare in padella 😁 ) e si abbesseranno un pochino, poi le salteremo prima di mettere la pasta.

  5. Tagliuzziamole un pò con le forbici per farle cuocere meglio e farle diventare più ” cremose”. Intanto prepariamo dell’ acqua bollente con un pizzico di brodo e sale.

  6. Versiamo, una volta abbastanza cotte, le orecchiette direttamente nelle rape, mescoliamo…

  7. Copriamo le orecchiette, aggiungiamo il peperoncino ( a piacere ) e assaggiamo di sale ( io le amo saporite, essendo del Sud 😉 ) Copriamo e lasciamo cuocere. Sempre un minuto in meno di quello che è scritto sulla confezione, ma comunque, assaggiamole dopo 10 minuti. Di tanto in tanto mescoliamo e mantechiamo. Non devono asciugarsi troppo. Le orecchiette anche se sembrano ” a bagno” sono un tipo di pasta che assorbe molto.

3,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.