Finto pesce (di Aprile!) con tonno e maionese

In ogni famiglia c è un piatto che si fa abbastanza spesso. Ecco, questo è semplice e divertente, si tratta di un ” pasticcio” di tonno e patate ma con la maionese fatta in casa e a forma rigorosamente di pesce. Se accompagnato da insalata, pomodori, cetrioli ecc… diventa un piatto coloratissimo, da tagliare facilmente e che andrà a ruba, garantito!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la maionese

  • 2Uova
  • q.b.Olio di semi di mais
  • q.b.sale
  • 1Succo di limone
  • 2 cucchiaiAceto di mele
  • 6Patate
  • 3 confezioniTonno al naturale (La quantità dipende dalle confezioni. Meglio quello in vetro medio.)

Strumenti

  • robot da cucina

Preparazione del finto pesce con tonno e maionese

  1. Mettiamo le uova fresche intere nel robot, meglio se con la ciotola trasparente. Cominciamo a montare velocemente, aggiungendo un pizzico corposo di sale. Introduciamo piano piano l’ olio di semi, a filo e appena sentiamo il composto ” sbattere” sulle pareti, aggiungiamo, sempre a filo, il succo di limone e poi, l’ aceto (Ovviamente, ognuno la può far più saporita o più tenue, l’ importante è che non si fermi il movimento e si aggiungano delicatamente i liquidi, altrimenti la maio, ” impazzisce”…e pure voi). 🙂

    Quando la vedete ben densa, che sta sul cucchiaio senza muoversi e cadere, è pronta. Mettetela da parte in una ciotola.

Preparazione dell’ impasto del finto pesce

  1. Lessate le patate ma senza che si disfino e salatele leggermente. Pelatele e lasciatele raffreddare. Nello stesso robot, mettete le patate insieme al tonno. Ho scelto quello naturale così ognuno può condire ( due cucchiai o poco più) l’ impasto con l’ olio buono che preferisce. Frullate per bene fino a creare un composto denso e abbastanza solido per dare la forma. Metete il tutto su una pirofila di ceramica e date la forma del pesce ( ognuno può sbizzarrirsi).

    Con una spatola, rivestite il pesce con la maionese, in modo che lo spessore,basta 1/2 cm, sia uguale dappertutto.

    Con le punte di una forchetta, disegnate le lische e una mezzaluna come branchia, ( senza squartarlo 🙂 ) e poi, come occhio, metete un’ oliva verde o nera. Tutto intorno potete mettere dei ciuffi di insalata, pomodori, finocchi e quello che più vi piace!

3,8 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Nidi di caramello croccante Successivo Uovo al tegamino con cavoletti di Bruxelles e crostini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.