Crea sito

Un nuovo sito targato WordPress

TRECCIA CON CONFETTURA DI PESCHE

TRECCIA CON CONFETTURA DI PESCHE

Era da un po’ che avevo adocchiato questa meravigliosa treccia nel blog di ” Deliziosa Virtù “ … e oggi finalmente mi sono decisa a farla .

Sono rimasta molto soddisfatta, è un dolce sofficissimo che prende il suo nome proprio dal particolare intreccio …un magico intreccio che fa di questo dolce un richiamo floreale ed elegante di un fiore.

 

Vi consiglio di provarla.

  • Preparazione: 4 ore di lievitazione in due fasi Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Alta
  • Porzioni: 8/10
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 370 g Farina Manitoba
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 55 g Zucchero
  • 55 g Burro
  • 60 ml Acqua calda
  • 60 ml Latte
  • 1 cucchiaino Sale
  • 300 g Marmellata

Preparazione

  1. Per prima cosa sciogliamo  il lievito nell’acqua, poi aggiungiamo  lo zucchero, il burro, il latte, le uova e 170 gr di farina.

    Impastatiamo in una planetaria finché l’impasto non diventa liscio e vellutato.

    Aggiungiamo i restanti   200 g di farina, il sale e impastiamo bene.

    Successivamente mettiamo l’impasto in una ciotola , copriamo e facciamo  lievitare finché il volume non raddoppia. ( per il mio ci sono volute 3 ore ).

  2. Dopo la  lievitazione, mettiamo l’impasto sulla spianatoia, sempre infarinata, e facciamo un rettangolo di circa 50x30cm.

    Spalmiamo  la confettura sul  rettangolo lasciamo  per ogni lato del rettangolo, 1,5 cm liberi, senza confettura per garantire una buona chiusura.

  3. Con il rettangolo di pasta, facciamo un rotolo partendo  dal lato più lungo.

    Poi, da una delle due estremità tagliamo circa 5 cm di punta e la mettiamo da parte .

    Pratichiamo un’incisione nel senso della lunghezza lasciando un pezzo unito di circa 4 cm. sulla parte superiore.

    Prendiamo il pezzo unito ,lo ruotiamo verso l ‘interno , facendolo passare in mezzo ai due nastri di pasta .

    Uniamo le due parti della pasta creando una treccia, e  chiudendo bene l ‘estremità della  treccia aggiungiamo anche il pezzo  che avevamo messo da parte.

  4. Mettiamo la treccia in uno stampo da plumcake, copriamo con un panno e lasciamo  lievitare sino al raddoppio.

    Mettiamo sopra  lo zucchero, inforniamo a 180° C per 30/35 minuti sino a doratura.

     

Note

La ricetta di questo dolce è tratta dal blog:                          “ Deliziosa Virtù “.

Fondamentale che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente.

Appena la treccia inizia a colorarsi troppo in superficie, coprirla con un foglio di carta alluminio e continuare la cottura.

 

/ 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.