Torta Panarellina

……..erano settimane che avevo in mente di proporre questa ricetta trovata girovagando nella rete, è  una torta molto delicata nel gusto e nella consistenza, soffice e profumata, è una tipica ricetta  ligure di una famosa pasticceria , Panarello, la ricetta non è quella ufficiale ma comunque molto affidabile, il passaggio più  critico, in quanto molto originale, sta nella cottura, che deve tassativamente avvenire partendo da forno freddo, non so perché ma  questa è la  procedura esatta…… e allora niente forno acceso , ma mano al frullino elettrico……

20150915_170418

Dosi per una torta da 30 cm di diametro

 

80 grammi di farina 00

80 grammi di  fecola di patate

170 grammi di burro morbido

4 uova

230 grammi di zucchero  a velo

1 fialetta di aroma alle mandorle

100 grammi di  mandorle pelate crude tritate molto finemente

1 bustina di lievito per dolci

Vanillina

1 pizzico di sale

 

Fare ammorbidire , moooolto bene, il burro e tenerlo da parte, intanto montare molto bene le uova con lo zucchero a velo, montare fino ad ottenere una bella massa chiara e spumosa,,aggiungere adesso la farina di mandorle ( o mandorle  tritate finemente ), continuare a montare, aggiungere adesso il burro a pezzettini continuando a montare, aggiungere poi la fialetta di aroma alle mandorle, il sale e la vanillina, alla fine aggiungere le farine ed il lievito precedentemente setacciati insieme.

Finire di mescolare con una spatola.

Disporre adesso il composto nella tortiera a cerniera foderata sul fondo con la carta forno e unta ed infarinata sui bordi.

Infornare in forno freddo a 180 gradi con funzione statico per  35,40 minuti circa, fino a quando la torta non sarà  tutta gonfia unifirmemente e ben dorata in superficie,  effettuare comunque la prova stecchino, la consistenza della torta sarà  come quella di un pan di spagna.

 

Fare freddare la torta sformarla e cospargerla , a piacere di zucchero a velo, granella di zucchero e mandorle leggermente  tostate in forno e raffreddate.

colazione, dessert, dolci, dolci tradizionali , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Torta cookies gigante con gocce di cioccolato Successivo Pangoccioli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.