Strudel salato con patate e salsiccia

………..con il freddo in arrivo mi sono dedicata decisamente a preparazioni più impegnative e corroboranti, questo strudel salato è di una bontà incredibile, saporitissimo, gustosissimo e anche di grande effetto, insomma mi piace molto

dosi per 8 persone

300 grammi di pasta sfoglia

5 patate medie lesse

300 grammi di salsiccia a pasta fine

150 grammi di funghi champignon

1 scamorza bianca

1 cipolla bianca

olio

sale

pepe

uovo e latte per spennellare

semi di sesamo o altro per decorare  a piacere

lessare le patate in acqua salata bollente , nel frattempo pulire la cipolla e farla a cubettini molto piccoli, e metterla a soffriggere in padella con dell’olio extravergine d’oliva, appena la cipolla diventa trasparente aggiungervi i funghetti e fare rosolare bene a fuoco vivo, salare e pepare, aggiungere adesso la salsiccia tagliata a fette non troppo sottili, senza togliere il budello, fare cuocere per qualche minuto. Nel frattempo schiacciare grossolanamente le patate con uno schiaccia patate o anche con una forchetta ed aggiungere questo purè grossolano ai funghi e alla salsiccia, cuocere per qualche minuto aggiustare di sale  e fare raffreddare. Adesso  aggiungere la scamorza tagliata a cubetti.

Stendere la pasta sfoglia sulla spianatoia e diporvi al centro l’impasto, procedere effettuando dei tagli obliqui ai lati dell’impasto e poi  chiudendo a pacchetto il ripieno intrecciando uno alla volta i “nastri” di sfoglia che si saranno formati ai lati.

Spennellare con uovo e latte, spolverare di semi di sesamo ed infornare a 200° per 40 minuti circa

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”text”]

Pizze e focacce , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Cantuccini classici Successivo Tegole valdostane

4 commenti su “Strudel salato con patate e salsiccia

  1. Stavo curiosando sul tuo blog e ho trovato questo piatto. Bellissima l’idea e ottimo il polpettone. Volevo sapere se la sfoglia è rettangolare o tonda. Se fosse rettangolare come hai appoggiato il polpettone sulla sfoglia ???? Con la punta sul vertice della sfoglia oppure con la punta al centro del lato lungo??? Spero che la mia domanda sia chiara ma non so coome spiegarmi!!! Grazie e complimenti. Patrizia 😀

    • patrizia razza il said:

      Ho usato 2 sfoglie rettangolari, leggermente sovrapposte per formare un foglio grande, devi posizionare il tutto per il lungo e lasciare ai lati la parte più stretta……..poi procedi con i tagli e gli intrecci………….buon lavoro!! 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.