Spalla di maiale arrosto

…………era veramente tantissimo tempo  che volevo fare questo tipo di  arrosto al forno, ma non è  facile procurarsi la materia prima ….. ovvero una spalla di maiale disossata pronta ad essere cotta nel modo più  delizioso al mondo , arrosto , saporita, croccantissima e succulenta allo stesso tempo…..quindi prima cosa da fare per replicare questa ricetta ,  è  quella di recarsi dal vostro macellaio  di fiducia  e farsi preparare il pezzo….se volete potrete farvi lasciare anche l’osso, il tutto sarà  ancora più  scenografico, ma forse un po meno pratico da gestire durante le varie lavorazioni e cotture.

Ingredienti per 8 persone

1 spalla di suino da 4 kg circa

1 cipolla

1 carota

1 sedano

Bacche di ginepro

Sale grosso

 

Per la farcia

Salsa di soia

Miele

Zucchero di canna

Spezie a piacere

Paprika

Spezie cinesi

Lemon grass

Zenzero o altro

Pepe o peperoncino a piacere

Chiodi di garofano

20161217_192038

Come prima cosa mettere la vostra spalla di maiale a bagno per una notte in acqua semplice, poi il giorno dopo mettetela a bollire in una capiente pentola con gli odori riportati nella ricetta, la carota , la cipolla, il sedano e le bacche  di ginepro. ….fare bollire oer 2 ore.

Trascorso questo periodo e fatta intiepidire la spalla scolatela e procedete con la preparazione,  togliere la cotenna, e con un coltello ben affilato formare sullo strato di grasso che sarà  rimasto un reticolato, vedi foto,ad ogni incrocio del reticolato inserire un chiodo di garofano , ottenendo così  una bellissima decorazione,  a questo punto fare la glassa con gli ingredienti indicati nella ricetta partendo da nezzo bicchiere di soia e 1 cucchiaio di miele 1 di zucchero di canna e a vostra discrezione con le dosi delle spezie scelte,  creare una cremina e con questa, aiutandovi con un pennello, glassare la spalla ben, bene, disporre il tutto su un letto di patate a tocchettoni precedentemente condite con olio e sale e pepe se piace,  ed infornare in forno caldo a 180 gradi per 30 minuti circa e comunque fino a quando non avrete ottenuto una bella doratura e costicina, potrebbe volerci anche di più  dipende dal forno.

Dopo la cottura coprire con della stagnola e fare riposare per 15 minuti almeno

 

 

20161217_160546

 

 

Servire a fette spesse ben caldo.

Nel frattempo che la spalla riposa non dimenticatevi di creare una bella deglassatura della teglia sfruttando il sughetto del l’arrosto aggiungendo al fondo di cottura un po d’acqua  ed un cucchiaio  di farina.

 

 

 

 

pasqua, secondi di carne

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Plumcake salato brie e pancetta dolce Successivo Focaccia morbida con ricotta nell'impasto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.