Sformatino di riso e piselli

……..questo piatto può essere considerato uno dei preferiti della mia famiglia, ma non posso mai farlo perché  la mia figlia più piccola,  Diletta, odia i piselli e quindi qualsiasi ricetta che li contenga  , anche in minima parte, è  bandita dalla nostra tavola. Oggi allora approfittando della sua assenza l’ho  preparato per la gioia di mio marito che non lo gustava da molto tempo, è una preparazione molto semplice , ma gustosissimo e anche di rapida esecuzione. ..20160213_185316

Dose per 4 persone

500 grammi di riso carnaroli

500 grammi di piselli freschi, se in stagione , o surgelati

100 grammi di burro

120 grammi di parmigiano grattugiato fresco

Sale e  pepe q.b.

Olio evo q.b.

Aglio liofilizzato

1/2 cucchiaino scarso  di zucchero, io aggiungo qualche goccia di tic

Prezzemolo q.b.

 

 

Procedere  con la preparazione dei piselli ,  in una casseruola con un giro d’olio  evo aggiungere i piselli, del sale grosso e fare rosolare per qualche secondo, aggiungere poi  l’aglio  liofilizzato ed il prezzemolo tritato, e una punta di zucchero o qualche goccia di tic, aggiungere un po di acqua bollente e portare a cottura i piselli, non cuocerli troppo, basteranno 10 minuti circa non di più,  in questo modo i piselli conserveranno un bel colore vivo. Una volta cotti metterli da parte.

 

Passare alla cottura del riso in acqua salata bollente, ci vorranno almeno 16 minuti, scolarlo e metterlo ancora caldissimo in una ciotola con il burro, mescolare molto bene creando una bella cremina ed aggiungere poi il pepe ed il parmigiano,  aggiungere infine i piselli e creare un composto omogeneo, fare attenzione a non schiacciare i piselli che dovranno mantenere  la loro forma.

 

Imburrare una ciotola di vetro e disporvi il composto schiacciando bene il tutto, a questo punto potete rovesciare subito il riso e piselli ancora caldissimo su un piatto di portata e servire, oppure potete conservare il tutto in frigorifero fino al momento di andare in tavola scaldandolo nel forno a microonde.

 

Primi piatti di terra , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Torta cioccori' Successivo Sfilatini di focaccia ripieni ai semi di girasole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.