Pomodori ripieni di riso alla romana

…………ecco una ricetta tradizionale romana che io ho imparato dalla mia nonna e che da sempre ci tramandiamo in famiglia, sono veramente gustosissimi e in casa ne vanno tutti matti, ci litighiamo particolarmente le patate e il riso che viene messo in mezzo alle patate fuori dai pomodori e che diventa quasi una cremina, veramente meravigliosa………….

pomodori ripieni di riso alla romana

dosi per 4 pomodori belli grandi

400 grammi di riso carnaroli

4 pomodori rossi belli maturi

150 grammi di parmigiano reggiano grattugiato

scagliette di parmigiano

basilico fresco

aglio

olio di oliva

sale

pepe

passata di pomodoro

4 belle patate vecchie

pomodori ripieni di riso alla romana 035

lavare bene i 4 pomodori, ed asciugarli, tagiarne la calotta e tenerla da parte, svuotarli interamente della polpa e del succo e tenerla da parte, salarli e metterli capovolti a riposare. Intanto togliere dalla polpa il torsolo e passare il resto al passa verdura o al mixer, disporre la salsina che si è formata in una capiente ciotola, aggiungere a questa, il parmigiano grattato, le scagliette, il basilico in parte tritato e in parte spezzettato a mano, l’aglio tritato, il sale , il pepe, l’olio e la passata diluita con un pò d’acqua, a questo punto aggiungere il riso, dovrà essere un composto piuttosto liquido, lasciare riposare per almeno un ora in modo che il riso si ammorbidisca e gonfi leggermente, se il riso dovesse raddensare troppo il composto aggiungere altra passata diluita in acqua e non dimenticate le caso di aggiustare di sale  e pepe.

pomodori ripieni di riso ala romana 036

A questo punto, recuperare anche l’acqua che i pomodori rovesciati avranno eliminato ed aggiungerla al composto, riempire i pomodori abbondantemente e disporli in una teglia con le patate tagliate a fette lunghe e spesse, lasciare i pomodori senza coperchietti, ma mettere anche questi in forno, condire bene con un bel giro d’olio e sale e pepe ed infornare in forno cadlo a 180° coperto con della carta d’alluminio per 1 ora, trascorso questo periodo, togliere la carta d’alluminio, mettere i coperchietti sui pomodori e contiunuare la cottura per un’altra mezz’oretta, fino a quando non saranno belli dorati e le patate belle colorite.

Non resta che apparecchiare e gustare il tutto in compagnia………………..

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”default”]

 

Preparati base, Primi piatti di terra, ricetta vegetariana

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Millefoglie alla crema Successivo Plumcake ricotta e pesche

4 commenti su “Pomodori ripieni di riso alla romana

    • patrizia razza il said:

      Ma che ne sai tu dei fatti nostri???????? La ricetta è fa volosa provala e poi mi dirai e il parmigiano con l’aglio sta benissimo

    • patrizia razza il said:

      Molto meglio procedere come descrivo io in diverse tappe, per la cottura dei pomodori, primaa senza e poi con coperchietti, altrimenti non si cuoce bene il riso e poi fondamentale e co dire ed idratare lungamente il tutto prima della cottura…..fidati!!!! Ricetta super collaudata 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.