Polpettone………….falso magro

…………falso magro perchè l’apparenza inganna, ma in realtà è un polpettone leggero, cotto senza condimenti a parte quelli presenti nell’impasto, è uno dei polpettoni che preferisco, saporitissimo e gustoso lo consiglio anche per la sua praticità, si prepara in anticipo,si cuoce al momento, si scalda per i ratardatari, insomma è sempre buono ………..con tutti

dosi per 8 persone

600 grammi di carne di manzo tritata

300 grammi di salsiccia  a  pasta fine

8 fette di pancarrè

latte q.b.

2 uova

150 grammi di parmigiano grattugiato

sale

pepe

noce moscata

150 grammi di prosciutto cotto magro, o mortadella a piacere

150 grammi di fromaggio  a fette a proprio gusto

 

preparare l’impasto di carne come di consueto impastando bene tutti gli ingredienti con il pane precedentemente ammollato nel latte e strizzato.

Fare amalgamare bene tutto e fare riposare almeno 1 oretta in frigorifero.

Disporre due fogli di carta forno sul piano di lavoro leggermente sovrapposti ,per formarne uno bello grande, stendervi sopra l’impasto di carne come una sfoglia di pasta, livellarlo bene e dargli una forma squadrata.

A questo punto passiamo alla farcitura del nostro rotolo, con le fette di prosciutto e poi il formaggio, o altro a vostro gusto e piacere. Comiciare adesso ad arrotolare il tutto con l’aiuto della carta forno, formare un bel rotolone ben chiuso da tutte le parti ed impacchettarlo come una caramella con i fogli di carta forno. Legarlo bene sia all’estremità che al centro e trasferirlo in una teglia pronto per la cottura in forno  a 180 ° per 1 ora.

Se durante le cottura vi sembra necessario aggiungere un bicchiere d’acqua nella teglia per creare un pò di umidità.

Fare riposare almeno 20 minuti  nel forno spento e aperto prima di scartarlo , tagliarlo  e servirlo.

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”text”]

.........tornata tardi?, Ma che freddo fa!!, Pic nic, secondi di carne , , , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Torta dolce di zucchine e pistacchi Successivo Treccione........... brioche del mattino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.