Pollo finto fritto

una ricettina proprio di quelle”giuste”, dal profumo un pò orientale ma decisamente adatta ai nostri gusti e ai nostri tempi.
Infatti oltre ad essere buonisima, leggera e saporita è anche molto pratica nella sua esecuzione, basta organizzarsi per tempo e si fa praticamente da sola.

 

dosi per 6 persone

2 petti di pollo interi
1 cipolla
1 carota
buccia di limone
3 bacche di ginepro

mandorle 50 grammi
3 fette di pancarré
50 grammi di parmigiano
sale
pepe
olio

Mettere a bollire dell’acqua (abbondante) in una grande pentola,salare con sale grosso, aggiungervi la bucccia di limone a fettine, la carota, la cipolla e le bacche di ginepro e coprire con un coperchio che chiuda bene. Tirare fuori dal frigo i petti di pollo che non dovranno essere troppo freddi, pulirli e liberarli dalle impurità e dai grassetti.
Appena l’acqua bolle mettere i petti all’interno della pentola, chiudere il coperchio, fare riprendere il bollore e spegnere il fornello.
Il lavoro grosso è fatto………….adesso potete fare quello che volete, il pollo si farà da solo nelle successive 3 ore, cuocendo lentamente a bassa tempertura ne risulterà un pollo lessato, ma morbidissimo e saporito.

Passate le tre ore (al rientro dalla palestra, il lavoro, lo shopping,la spesa etc) prepariamo il condimento frullando insieme nel mixer, le mandorle, il parmigiano e le fette di pancarrè……anche in modo un pò grossolano, mettere la panura in un padellino con un filo d’olio, anche 2, e fare rosolare bene, spegnere e con questa panura croccante condire il pollo che nel frattempo avremo tagliato in losanghe…………il pollo sembrerà fritto e sarà anche molto croccantino e saporito……….tutto o quasi da solo!!!

Ovviamente per chi proprio vuole stare legggggero, può limitarsi a mangiare il pollo lesso condito con un insalatina, sarà comunque buono perchè molto morbido.

Precedente Pasta rosa e semi di papavero Successivo Pasta sfoglia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.