Pizza parigina con prosciutto cotto e stracchino

In occasione della fine della scuola della mia figlia più  piccola quest’anno  la scuola ha organizzato una simpatica e divertente giornata all’insegna  dello sport e della socialità,  una biciclettata con pic nic tutti insieme al parco……un’idea  proprio carina e simpatica perfetta per chiudere l’anno  in bellezza ed allegria.

 

In occasione del picnic io ho proposto questa pizza-sfogliata-napoletana  molto gustosa e sfiziosa che è  piaciuta molto a tutti, si tratta di una versione un po rivisitata della classica pizza parigina napoletana, farcita con prosciutto cotto, stracchino e provola dolce al posto della solita mozzarella e pomodoro,  ottima calda appena sfornata e filante, ma perfetta anche tiepida in occasioni come queste con consumo all’aperto. ….

20150516_110200

Provatela e mi farete sapere

 

 

Dosi per 10 persone

800 grammi di pasta per pizza

2 rotoli di pasta sfoglia pronta rettangolare

400 grammi di stracchino fresco morbido

300 grammi di scamorza bianca dolce a fettine

250 grammi di prosciutto cotto magro a fette

sale

pepe

olio evo q,b,

1 tuorlo e panna per spennellare prima di infornare

Semi di sesamo o papavero per devorare a piacere

Ungere bene una grande teglia rettangolare, disporvi la pasta per la pizza con le dita ad un altezza di 1/2cm circa, ungere con un po d’olio  la superficie  della pasta, salare leggermente e pepare a piacere, stendere adesso un  generoso strato di stracchino,  disporre le fette di prosciutto cotto e poi le fette di scamorza.

Coprire il tutto con le due sfoglie di pasta sfoglia,  una accanto all’altra  per coprire bene tutto, sigillare bene i bordi con i rebbi di una forchetta, bucherellare , sempre con la forchetta la superfice  dell’intera  focaccia, spennellare con un emulsione  ottenuta mescolando bene il tuorlo con la panna, salare leggermente la superficie e se piace decorare con semi di sesamo o di papavero……io non li ho messi perché  spesso i ragazzi non gradiscono i semini….

Fare riposare la pizza 20 minuti circa, intanto scaldate il firno al massimo , infornare poi per 20/ 25 minuti circa e comunque fino a quando la pizza/focaccia/rustico non sarà  bella gonfia e dorata 🙂 .

Senza categoria , , , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Torta di ricotta al cioccolato al forno Successivo Torta bresciana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.