Pasta fresca al forno gratinata con besciamella taleggio e speck

………..domani è una giornata di festa e ci ritroviamo a casa per pranzo tutti insieme, non capita troppo spesso e allora in queste occasioni ci sbizzarriamo con le preparazioni più ricche, confortanti e che fanno subito festa……………ottimo allora questo primo ricco, saporito, profumato e super confortante, non preoccupiamoci troppo delle calorie, mica lo facciamo tutti giorni, quello che conta è passare dei bei momenti insieme e poi magari faremo anche una bella corsetta in più……..insieme……….

pasta fresca gratinata taleggio e speck

dosi per 6 persone

8 etti di pasta fresca , tipo tagliatelle, all’uovo fatte in casa o comprate come vi pare, io oggi le ho comprate fatte……….

per la besciamella

1 lt di latte fresco

100 ml di panna fresca

80 grammi di burro

80 grammi di farina

sale

noce moscata

100 grammi di taleggio

100 grammi di speck a fette

100 grammi di parmigiano grattugiato

partire con la preparazione della salsa besciamella, mettere in un pentolino il latte a scaldare, in un altra pentola mettere il burro a tocchetti a fondere dolcemente, aggiungere poi la farina e mescolare con un cucchiaio di legno, appena il latte bolle, versarlo nel burro e farina e mescolare bene con una frusta in modo da non fare formare dei grumi, aspettare che il composto si addensi e poi fare cuocere per 5 minuti circa, aggiustare di sale, aggiungere la noce moscata. Appena pronta la besciamella aggiungervi il formaggio taleggio a tocchetti e fare fondere, aggiungere anche la panna in modo da rendere il composto più fluido e cremoso, aggiungere 2 cucchiai di parmigiano grattugiato , delle striscioline di speck tagliato sottile e mettere da parte. Nel frattempo fare cuocere per pochissimi minuti le tagliatelle in abbondante acqua bollente salata, scolarle al dente, quindi , e versarle nella pentola con la besciamella, condire molto bene il tutto. Versare così il nostro preparato in una cocotte, o in una teglia foderata con della carta forno, livellare bene e aggiungere ancora delle striscioline di speck, del parmigiano e dei fiocchetti di burro.

Passare in forno a gratinare per 20 minuti circa o comunque fino ad ottenere la doratura che più ci aggrada.

[banner network=”adsense” size=”125X125″ type=”default”]

.....à la page, Come quando fuori piove, Ma che freddo fa!! , , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Treccia russa salata , con salame e robiola Successivo Straccetti di tacchino al guanciale e rosmarino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.