Pane di Natale porzionabile

………………a noi a Natale piace servirlo così il pane, a pallini, come diciamo noi affettuosamente nei suoi confronti, in modo che ognuno possa prendersi la propria porzione  man mano, è una soluzione perfetta per i buffet ed è  molto conviviale,  inoltre  è anche molto bello da vedere e lo si può fare con le forme che preferiamo e decorare a piacere, io qui ho optato per una versione Natalizia un po’ country…………….insomma non ci sono giustificazioni, dovete provarlo!!!

pane di natale 027

dosi per un cuore, per 6 persone

500 grammi di farina 1 di semola di grano tenero macinata  a pietra

250 grammi di latte intero tiepido

30 grammi di acqua

25 grammi di lievito di birra in cubetto

1 cucchiaino di miele

2/3 cucchiai di olio di oliva extravergine

7 grammi di sale fine

sciogliere il lievito nel latte e l’acqua a temperatura ambiente, aggiungere il miele, aggiungere poi man mano la farina e cominciare a lavorare il tutto nella planetaria, appena si forma un composto semi omogeneo, aggiungere l’olio  e poi il sale, fare impastare molto bene per 15 minuti circa fino a quando non vedete che si forma un bel composto, liscio ed omogeneo che si incorda bene intorno al gancio della planetaria staccandosi perfettamente dalle pareti.

Prendere il composto, metterlo sulla spianatoia e lavorarlo un po’ con le mani, “pirlarlo” come si suol dire, avvero rotearlo con le mani sulla spianatoia (senza aggiungere farina) e dargli una bella forma arrotondata, coprirlo con un telo e farlo (puntare) riposare per 20 minuti circa, poi riprenderlo rilavorarlo rapidamente, pirlarlo di nuovo e metterlo a lievitare in una ciotola coperta con pellicola in un luogo caldo, possibilmente intorno ai 30° io uso il forno appena acceso e poi spento lasciato con la luce accesa, per 1 ora  circa e comunque fino a quando non raddoppia e anche più.

Riprendere poi l’impasto e schiacciarlo delicatamente sulla spianatoia, porzionarlo in piccoli pezzetti, prima delle striscette poi dei bocconcini di 40 grammi circa l’uno, io li peso, fare roteare nel palmo della mano ogni singolo bocconcino per dargli una bella forma rotonda perfetta e disporli man mano nello stampo che abbiamo scelto, ungere bene il fondo e poi anche la superfice del pane che spennelleremo con una salamoia di acqua, olio e sale, salare poi un po’ la superfice con sale fino e anche qualche coreografico granello di sale grosso, anche colorato se ne avete.

pane di natale 015

Lasciare riposare ancora per 20 minuti circa e intanto scaldate il forno al massimo, infornare poi a forno statico per i primo 15 minuti e poi abbassare leggermente e mettere funzione ventilata, a metà cottura spennellare leggermente di olio ancora la superfice del pane, una volta pronto dopo 25 minuti totali circa, sfornare, sformare con delicatezza dopo qualche minuto, e spennellare ancora con un filo d’olio per lucidarlo e renderlo più bello ed appetitoso……………….e buon Natale!!!!!

[banner network=”adsense” size=”125X125″ type=”default”]

.....à la page, natale, pane, Pic nic, Pizze e focacce, Preparati base , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Gnocchi alla romana (di semolino) Successivo Pancakes di natale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.