Millefoglie alla crema

ecco un classico della pasticceria declinabile in mille modi, qui io l’ho servito in mini , mono , porzioni per gustarcelo serenamenete senza troppi sensi di colpa…………..ha funzionato!!!

millefoglie monoporzione

 

Dosi per 20 dischetti moni porzioni combinabili

500 grammi di pasta sfoglia pronta o fatta in casa

700 grammi di crema pasticciera fatta con:

1/2 lt di lattte fresco

6 tuorli d’uovo

150 grammi di zucchero

buccia di limone grattugiata

40 grammi di amido di mais

1 tuorlo e della panna

granella di mandorle o nocciole

zucchero a velo

stendere la pasta sfoglia e formare con il copapasta i dischetti, spennellarli con un emulsione di 1 tuorlo e un pò di panna o latte e spolverarli con zucchero semolato, su alcuni disponete se volete una granella di nocciole o mandorle, serviranno da cappellino . Infornarli in forno caldo a 190° per 20 minuti circa.

Preparare la crema pasticciera mettendo a scaldare il latte, intando lavorare in una ciotola i tuorli con lo zucchero, aggiungere poi l’amido di mais , la buccia del limone, e poi parte del latte caldo, una volta raggiunto il bollore del restante latte aggiungerlo al composto di uova e zucchero e trasferire tutto nel pentolino sul fuoco, mescolare con una frusta fino al raggiungimento della cottura della crema. Mettere la crema  a riposare  e raffreddare in un contenitore, coperta , a contatto, con della pellicola resistente al calore.

Al momento di servire formare le torrette disponendo la crema con una sac à poche e spolverare con dello zucchero a velo.

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”default”]

dessert, dolci, dolci al cuccchiaio, Dolci e desserts, dolci tradizionali ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Ventaglietti salati alle mandorle e parmigiano Successivo Pomodori ripieni di riso alla romana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.