krumiri di riso

…………….i krumiri sono la mia passione, ormai non è più un segreto per nessuno, quando ero piccola ne mangiavo tantissimi e ancora adesso ricordo quella bella scatola rossa che li conteneva, una scatola di latta lussuosissima che ormai è diventata difficile da reperire, forse a Casale Monferrato se ne trovano ancora, questa volta però ho voluto apportare delle modifiche alla mia storica ricetta ed il risultato è stato fantastico, sono piaciuti tantissimo a tutti………………..

 krumiri di riso

200 grammi di farina di mais fumetto

100 grammi di farina di riso

260 grammi di farina 00

120 grammi di margarina

160 grammi di burro

200 grammi di zucchero a velo

1 pizzico di sale

1 bustina di vanillina

4 tuorli grandi

procedere con la preparazione della frolla con la solita prassi della sabbiatura, disponiamo allora la farina all’interno della planetaria, con il burro e la margarina a pezzetti, aggiungere lo zucchero e il sale e la vanillina, fare lavorare la macchina fino ad ottenere un aspetto del composto simile alla sabbia bagnata, a questo punto aggiungere i tuorli e fare compatare bene gli ingerdienti, non lavorare troppo, ma limitarsi ad ammassare il tutto.

Formare un panetto, meterlo a riposare, ma fuori dal frigorifero, in modo da non farlo indurire. Dopo il riposo, con il composto ben amalgamato ma ancora morbido, con l’aiuto di una  robusta sac à poche con una grande punta  a stella,  procediamo con la formazione dei biscotti, sarà un operazione un pò lunga e faticosa, ma il risultato sarà impeccabile e di grande soddisfazione. Ovviamente se non avete l’attrezzatura adatta, il tempo e la voglia potete dare ai biscotti la forma che volete, in quel caso potrebbe allora farvi comodo fare riposare l’impasto in frigorifero per indurirlo ed agevolarne la lavorazione.

Se avete fatto i krumiri con la sac à poche, invece, prima di infornarli fateli raffreddare in frigorifero per compattarne la forma  e poi infornarli in forno caldo a 180° per i soliti 20/25 minuti circa.

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”text”]

Biscotti, biscotti da the , , , , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Tortini di riso al cocco e pinoli Successivo Polpette di pollo al latte di cocco con patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.