Focaccia croccante con sale e rosmarino

Queste facaccine mi ricordano tantissimo l’estate e il mio amato mare toscano, quando siamo li ne consumiamo in continuazione, per merenda, come snack, al posto del pane, insomma ogni occasione è  buona, la troviamo da tutti i panettieri e sono freschissime e artigianli insomma una vera minaccia.

Fatte in casa forse sono ancora più buone specialmente appena sfornate, oggi se volete vi passerò  la ricetta, perfetta ……..non avete che da seguire  le mie indicazioni….

20150303_152356

Dosi per 4 grandi focacce  croccanti

 

375 grammi di farina 0

235 grammi di acqua tiepida  35 gradi circa

25 grammi di lievito di birra

30 grammi di olio d’oliva

3 grammi di malto d’orzo  o miele

6 grammi di sale

sale e rosmarino  per condire

 

Mettere l’acqua  nel bicchiere della planetaria, aggiungerevi il lievito, il malto e sciogliere bene, aggiungere poi anche l’olio  e metà  della farina, mescolare con una forchetta fino ad ottenere una pastella, solo adesso, aggiungere il sale e  rimescolare.  A questo punto aggiungere il resto della farina e lavorare  l’impasto  nella planetaria, con il gancio, per almeno 10,15 minuti fino a quando l’impasto  non sarà  perfettamente  liscio ed omogeneo e si stacchera’ da solo dalla parete della planetaria.

A questo punto con l’aiuto  di un tarocco passare l’impasto  sulla spianatoia leggermente infarinata, arrotolare l’impasto  prima in un verso e poi ruotarlo di 90 gradi ed arrotolarlo di nuovo.appiaittirlo  con le mani, formare un quadrato e dividerlo in 4 parti, formare con ognuna di queste una pallina e mettere  a lievitare su una teglia infarinata  coperte  con un foglio di pellicola precedentemente unto d’olio per non farlo attaccare ai panetti.

 

Fare lievitare  per 90 minuti circa in luogo caldo ed asciutto

 

Una volta lievitati i panetti stenderli formando delle focaccine ovali molto sottili, 2 mm circa,, disporre in forno una teglia a 250 grandi farla scaldare molto bene e poi disporvi le focacce precedentemente  condite  con olio, sale e rosmarino, probabilmente ne infornerete una alla volta. Si cuoceranno in 10 minuti circa.

Gustare caldissime, sono il massimo

Precedente Paella di Lorrain Pascal Successivo La pizza napoletana con la scarola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.