Flan di albicocche

…………una deliziosa torta super morbida alle albicocche per approfittare di questo meraviglioso frutto di stagione che purtroppo dura sempre troppo poco, è facile e veloce e anche leggera……….

flan di albicocche

dosi per una tortiera da 20 cm di diametro

150 grammi di farina

1/2 bustina di lievito per dolci

1 bustina di vanillina

600 grammi di albicocche sode , ma mature a cubetti

150 grammi di zucchero

3 uova

100 grammi di burro fuso e raffreddato

50 grammi di pinoli

1 pizzico di sale

zucchero in granella per decorare

lavare ed asciugare le albicocche, denocciolarle e farle a cubettini, metterle da parte, nel frattempo montare in una ciotola i tuorli con lo zucchero, ottenere un composto bello chiaro e spumoso, fondere delicatamente il burro, montare anche i bianchi a parte con il pizzico di sale. Aggiungere adesso alla montata di rossi il burro fuso, ma raffreddato, la farina setacciata, il lievito, la vanillina le albicocche, i pinoli ed in ultimo i bianchi montati, versare il tutto nella tortiera unta ed infarinata o ricoperta con della carta, cospargere la torta con alcuni pezzettini di frutta , pinoli e zucchero in granella  ed infornare a 180° in forno caldo per 45 minuti circa, effettuare la solita prova stecchino e poi sfornare………………ottima calda ma buonissima anche fredda di frigorifero.

[banner network=”adsense” size=”125X125″ type=”default”]

.....à la page, dessert, dolci, Dolci e desserts , , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Peperoni al gratin Successivo Focaccine croccanti senza lievito allo yogurt

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.