Crostata frangipane

…………….che carina e che buona questa crostata alle mandorle, perfetta per questa stagione e per queste prime giornate veramente uggiose e fredde………….è buona per merenda , per colazione e con una pallina di gelato va bene anche come fine pasto…………

dosi per 8/10 persone

500 grammi di pasta frolla
per la farcia

190 grammi di mandorle

220 grammi di zucchero semolato

40 grammi di burro fuso freddo

150 grammi di uova

50 grammi di tuorli

75 grammi di albumi

1 bacca di vaniglia o 1 bustina di vanillina

Preparare la pasta frolla come da ricetta base, farla riposare in frigorifero  e poi stenderla con uno spessore di 3/4 millimetri e ricoprire uno stampo da crostata di circa 24 cm. Nel frattempo preparare la farcia, frullare le mandorle con 50 grammi dello zucchero nel mixer fino ad ottenere una farina bella fine, montare nella planetaria o con un frullino elettrico le uova e i tuorli con il restante zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungere , la farina di mandorle e il burro fuso ma freddo e la vanilllina. Montare a parte i bianchi a neve ed incorporarli con una spatola delicatamente al composto di uova e mandorle. Stendere la farcia sul fondo di frolla, fare la classica griglia da crostata con la pasta frolla ed infornare a 180° per 35/40 minuti circa, gli ultimi 10  a forno statico.

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”text”]

 

Dolci e desserts, natale , , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Arrotolato di tacchino Successivo Torta di carote di Benedetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.