Canestrelli

 

…………girellando su fb  sono incappata nella ricetta di biscotti da me preferita, direttamente offerti dalla nostra Sonia Peronaci ,un’altra versione dei classici biscottini a forma di fiorellino, i Canestrelli, o canestrini, in realtà non sono proprio i veri canestrelli, quelli hanno al loro interno la farina di mandorle,vedi qui, ma sono degli ottimi biscottini da pasticceria, molto raffinati e perfetti per il the del pomeriggio, hanno la particolarità , come gli Ovis Mollis di essere fatti con i tuorli d’uovo sodi, cosa che conferisce loro una friabilità pazzesca ed inconfondibile, ve l’ho già detto che sono i miei biscotti preferiti?

canestrini

Dosi per 60 canestrelli circa

300 grammi di farina

200 grammi di fecola

150 grammi di zucchero a velo

1 bustina di vanillina

la buccia di 1 limone grattugiata

1 pizzico di sale

300 grammi di burro morbido

6 tuorli d’uovo sodi

setacciare i tuorli sodi dopo averli fatti raffreddare, aggiungere le farine , gli aromi e alla fine il burro, lavorare con le mani velocemente come per una normale pasta frolla facendo attenzione a non scaldare troppo l’impasto, appena ottenuta una massa omogenea e compatta  formare un panetto e metterlo a riposare in frigorifero per almeno 1 ora, poi stendere il tutto ad uno spessore di 7 mm circa e formare le formine a piacere o a fiorellino con lo stampino adatto, infornare in forno caldo a 160 gradi per 15 minuti circa, non dovranno colorarsi, rimarranno chiari, si doreranno solo sotto, Fare raffreddare e cospargere di zucchero a velo………..io preferisco di no, li spolvero di zucchero a velo solo al momento della degustazione…………

La ricetta mi è stata suggerita da Sonia Peronaci la nostra boss di Giallo Zafferano!! Grazie Sonia!!! Ottima ricetta!

.....à la page, Biscotti, biscotti da the , , , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Cotognata Natalizia Successivo Panbrioche salato con lievito madre

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.