Brioche salata ripiena con pistacchi

………..un anticipo pasquale per questa brioche salata che propone il felice connubio salame e uova sode, arricchita ulteriormente dalla base di ricotta , dadini di provola bianca e pistacchi…………. buonissima e bella da vedere…………

brioche salata

dosi per 6 persone

per la pasta brioche senza uova

250 grammi di farina 00

250 grammi di farina manitoba

280 grammi di latte fresco

1 cubetto da 25 grammi di lievito di birra

10 grammi di zucchero

5 grammi di sale

30 grammi di burro morbido

 

per la farcia interna

800 grammi di ricotta fresca vaccina consistente

150 grammi di provola dolce bianca a dadini

150 grammi di salamino cacciatorino  a cubetti

1 uovo intero

1 albume (il tuorlo sarà usato con della panna per spennellare la brioche)

50 grammi di pistacchi

sale

pepe

noce moscata

4 uova sode

preparare la pasta brioche mettendo nella planetaria con il gancio le due farine, fare una fossetta al centro e disporvi il lievito e lo zucchero, aggiungere il latte a temperatura ambiente, azionare la macchina fare mescolare gli ingredienti sommariamente, salare e aggiungere  poi man mano che si impasta il composto, il burro a pezzettini, fare formare un bel composto omogeneo e liscio fino  a quando non si stacca dalla planetaria.

Mettere a lievitare in una ciotola unta di burro e coperta con della pellicola per 1 ora circa e comunque fino al raddoppio.

Nel frattempo preparare la farcia: mettere la ricotta in una capiente ciotola, aggiungere il sale, il pepe e la noce moscata, aggiungere l’uovo e l’albume, mescolare e quasi montare bene il composto che così poi in cottura ne guadagnerà in sofficità.

Aggiungere i dadini di formaggio, di salame e i pistacchi.

brioche salata

Quando la pasta sarà pronta e lievitata dividerla in due parti, una più grande e una leggermente più piccola, stendere la parte maggiore all’interno di una teglia con cerniera da 24 cm, precedentemente unta e infarinata, fare fuoriuscire un pò di pasta dai bordi, inserire il composto di ricotta e poi inserire le uova sode in modo  regolare, chiudere con la restante pasta, sigillare bene il bordo e decorare a piacere. Spennellare con l’emulsione di uovo e panna ed eventualente anche con semi di sesamo o papavero  a piacere.

brioche salata

Infornare in forno molto caldo a 230 gradi , non ventilato, per 15 minuti, poi abbassare a 200 gradi per altri 20 minuti circa e poi all’ultimo accendere la ventilazione per fare dorare bene la superfice.

Sfornare, aspettare qualche minuto per sformare , ma servire bella calda con un contorno di verdure saltate in padella, io oggi ho preparato delle gustosissime cime di rapa e dei semplici spinaci per i palati più delicati.

brioche salata

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”text”]

 

Pizze e focacce, Sfiziosità salate , , , , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Crostata dolce di ricotta e zucca Successivo Plumcake al cioccolato bianco e lamponi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.